Come si spendono (male) i soldi

Durante l’ultimo consiglio s’è discusso molto della “forma” del bilancio, ma ben poco dei numeri che lo compongono.
Premesso che ben pochi capiscono il bilancio di un comune, ma che quasi tutti invece comprendono una bolletta del telefono, ecco un esempio di quello che si sono “persi” i tre consiglieri di minoranza.

Il comune di Colledara ha affidato il servizio di telefonia fissa alla “Telecom Italia Spa” alla modica cifra di poco più di NOVECENTO euro al mese. In realtà è compreso un servizio di connettività internet HDSL, ma si vede che questa è solo ‘virtuale’. Infatti il comune paga anche 866,07 euro a trimestre a “Horizon Telecom Spa” per una connettività con banda 16Mbps, per quattro utenze (sede comunale e tre scuole) per un costo di poco più di 72 €/mese per utenza. Voglio sperare che l’usare unità di misura diverse sia solo dovuto ad un grossolano errore, e non sia la realtà che renderebbe la tariffa di Telecom una beffa, e che chi scrive le determine sappia la differenza fra un bit ed un byte.
Il bello è che la stessa “Horizon Telecom Spa” ha una tariffa di 91 €/mese che comprende DUE linee telefoniche, che credo oggi siano più che sufficienti per utenze come le scuole (segreteria più presidenza). Qualcuno potrebbe obbiettare che in comune ci sono più uffici, ma credo sia troppo facile ribattere che con 900 €/mese ci ci ‘pagano poco meno di CENTO abbonamenti business comprensivi di cellulare ‘base’, e che il comune non ha cento dipendenti né tanto meno uffici.

Quello che sarebbe da chiedere all’amministrazione, magari al prossimo consiglio comunale così si preparano una risposta degna di questo nome, è come mai di fatto si paghino due aziende per avere lo stesso servizio, ben sapendo che la HDSL non è altro che una ADSL ‘migliorata’ ma sulla stessa base e con un costo molto maggiore, e tutti sappiamo quanto sia ‘veloce’ la ADSL in paese. Altrimenti messa in parole ancora più semplici, c’è da chiedere come mai si usi una tecnologia OBSOLETA dal costo SPROPOSITATO per un servizio che oggi si può ottenere a costi molto più bassi.

Chi non si fida può sempre controllare andandosi a vedere le determine n° 60 e 62 di questi giorni, e lo stesso può fare qualche nuovo membro della maggioranza, così magari comprende l’importanza dell’albo pretorio on-line.

Annunci
Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Prima Sagra

Circolano già voci che i “Maestri della Porchetta” non hanno ‘soldi da mettere’ per quello che considero il loro spot annuale, ma del resto è così da quando il comune ha drasticamente tagliato i fondi alle feste, decisione che ho sempre apprezzato.
Ho visto oggi la locandina della “Sagra della frittella ornanese” e almeno loro partono bene come musica, dimostrando che più che il soldi conta il cervello. Infatti ogni serata avrà un tema musicale diverso, evitando di fare solo ‘revival musica di merda sempre la stessa’ condita magari da falso ‘latino americano che tutti sanno ballare’.
Ovviamente spero di sbagliare, e di non dover sopportare per quattro sere le varie ‘disgrazia band’ che costano si poco, ma che valgono anche meno, intanto ecco la locandina ‘ornanese’.

Pubblicato in Senza categoria | 20 commenti

Questa volta non possono rapire i bambini…

… per riempire la sala consiliare.
A parte gli scherzi, venerdì alle 18 nella sala consiliare del comune, ci sarà un convegno dal titolo “Ricostruire il futuro”.
Da segnalare la presenza del presidente della provincia e della regione, oltre ai ‘tecnici’ che parleranno della ricostruzione post-sisma, credo senza specificare quale terremoto.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Autovelox Luglio 2019

Immagine | Pubblicato il di | Lascia un commento

Dove c’eravamo lasciati ?

Il bilancio si sa è argomento delicato, dove contano le virgole figuriamoci i numeri.
Com’era facilmente prevedibile la minoranza ha dato sì battaglia, ma su numeri che in pochissimi capiscono, tralasciando il come il comune spende i nostri soldi, il tutto per finire nell’ennesima discussione senza fine fra il consigliere di minoranza Di Bartolomeo e la segretaria, alla quale solo l’intervento del sindaco ha posto fine.
Ora se il buongiorno si vede dal mattino, aspettiamo cinque anni di consigli di questo tipo, che a mio avviso sono ‘poco interessanti’ per il 99% dei colledaresi, e non per nulla oggi i presenti si contavano su una mano. Quindi per ‘rallegrare’ i consigli chiedo aiuto a tutti voi, chi ha delle domande SERIE da porre durante il question time le metta nei commenti, almeno vediamo di dare qualche risposta interessante invece delle solite frasi fatte.

Pubblicato in Senza categoria | 5 commenti

Chi si vuol divertire ?

Immagine | Pubblicato il di | Lascia un commento

Non sono impazzito

Però credo che bisognerebbe smettere di spalare merda sulla ‘strana coppia’, e anzi non dico di ringraziarli, ma almeno di lasciarli ‘morire politicamente’ in santa pace.
Premesso che un governo senza opposizione rappresenta una forma di democrazia zoppa, e che oggi è molto diverso da 10 anni fa, quando non c’era neanche un sito del comune sul quale cercare le date dei consigli, per non parlare di delibere e determine, adesso c’è una minoranza proprio perchè s’è presentata una ‘lista opposta’.
Parlando in giro nessuno credeva che ce la potessero fare, e tutti li davano per sconfitti per almeno 150 voti, quindi non reputando chi s’è presentato un demente, non penso che si siano candidati per vincere. Anche i toni usati nei comizi finali sono stati piuttosto ‘contenuti’, e se si parla della scarsa illuminazione della piazza vuol proprio dire che non si hanno argomenti veri da portare avanti.
Certo oggi la ‘strana coppia’ farebbe secondo me, meglio a dimettersi lasciando che altri si facciano da soli le ossa in consiglio, però come ho già scritto, nessuno può costringerli a farsi da parte. Credo però che per una sorta di contrappasso in puro stile Dante, la loro peggior condanna sia proprio vedere altri governare al loro posto, spettatori ‘obbligati’ ad assistere a quel cambiamento che un intero paese ha voluto, e che oggi la maggioranza deve far sì che diventi reale.

P.S. il termine ‘strana coppia’ è dovuto solo al fatto che sono al loro sesto mandato, in un consiglio dove tutti gli altri messi insieme non arrivano a dodici.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento