L’uomo nuovo : il favolista

vita

Tale Merlini Eugenio si propone come nuovo favolista di Colledara, e per iniziare ha messo in rete il suo programma, il solito insieme di buoni propositi senza alcuna spiegazione di come voglia realizzarli.
Per chi voglia farsi del male basta seguire questo link
http://www.incomuneconeugenio.com/programma.html
io mi limiterò alle sole ‘perle’.

La riqualificazione del territorio di Castiglione della Valle, un perla medievale oggi quasi completamente disabitata in seguito ai drammatici eventi del sisma del 6 aprile 2009;
Ovviamente il favolista non ha la minima idea di dove reperire le risorse necessarie,ma intanto ci prova come l’ologramma cinque anni fa.

La rivitalizzazione della Proloco per rivitalizzazione il turismo provinciale, dando valore ad artisti locali come lo scrittore e critico letterario Fedele Romani, orgoglio di Colledara nel mondo;
Questa è FANTASTICA !
Rivitalizzare un cadavere è da Frankenstein.
Di Fedele Romani, mister 6 righe su Wikipedia del tutto sconosciuto al di fuori di questo comune, non parlo per non mettermi al livello del favolista.

Messa in sicurezza delle strade mediante installazione di dissuasori di velocità da collocare in coincidenza con i punti nevralgici del comprensorio al fine di rendere sicura e controllata la viabilità locale;
E vai di rotonde, l’ologramma insegna…

Dare un nuovo slancio all’economia locale creando nuove e interessanti opportunità per far sì che i giovani restino sul nostro territorio e non vadano altrove a cercare lavoro e opportunità di svago. A tal fine avranno valenza strategica le associazioni in quanto punti locali per l’aggregazione giovanile. Anche gli eventi rivestiranno un’importanza cruciale per il coinvolgimento dei giovani sul territorio (basti pensare alle casette che si trovano appena fuori le mura di Castiglione e che potrebbero venire messe in funzione ed entrare a far parte di percorsi fatti dai giovani per giovani e non solo);
Attuare il progetto relativo al centro di aggregazione, già finanziato.
Ok voglio il nome del tuo pusher, fosse solo perchè ha roba migliore del mio.
A Colledara non c’è una beata MINCHIA ! E questo favolista da strapazzo vuole creare lavoro e svago ? Domanda facile facile : come ? Con nuove cattedrali nel deserto come il fu prosciuttificio o facendo costruire un nuovo mostro come il bocciodromo, ovviamente con denaro pubblico, da affidare poi a qualche amico ?

L’avviamento della raccolta differenziata porta a porta a partire dalle attività commerciali;
Ancora tu, ma non dovevamo parlarne più. Sono cinque anni che deve partire la raccolta differenziata, e in questo periodo cos’abbiamo visto ?
NULLA.

La messa a punto di una Wi-Fi Zone per offrire ai cittadini di Colledara, Ornano e Villapetto la costante possibilità di connettersi con i loro dispositivi mobili, tablet e computer portatili;
Favolista vuoi un’idea facilmente realizzabile ?
Cablaggio di tutto il comune,costa meno del tuo wi-fi, copre tutto il territorio comunale e permette un reale risparmio a tutti i tuoi concittadini.

Alla presentazione all’americana ha ovviamente partecipato anche l’ologramma, che ha dichiarato che solo chi non vuol vedere non sa cos’ha fatto l’amministrazione comunale durante questi ultimi cinque anni. Vorrà dire che siamo tutti ciechi volontari dato che lui non ha fatto nulla o quasi di quanto promesso.

Annunci

Una risposta a L’uomo nuovo : il favolista

  1. Babyliss ha detto:

    Qualcuno può aiutarmi a risolvere questo dilemma ?
    Si dice in giro che il parroco e il famoso carabiniere delle forze armate abbiano litigato ..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...