Comizi finali di Vincent Cimellato

Primo comizio – Lista Colledara si rinnova

Essendo degli esordienti gli va dato atto che si sono ben comportati, attaccando a tutto spiano la lista uscente rea del degrado del paese dopo 10 anni di false promesse. Va anche detto che parlar male dell’ologramma è facile come sparare sulla croce rossa,programmi sempre uguali, con le stesse promesse mai mantenute,se non in parte poco prima delle elezioni,come l’asfalto davanti casa mia.

Com’era però facilmente prevedibile non c’è stata la possibilità di fare domande alla fine del comizio,e presi da parte ne Emanuele Tiberii ne Francesca de Sanctis hanno saputo dirmi il perchè di una lista che sa di compromesso lontano un kilometro.

 

Secondo comizio – Lista Uniti per Colledara

Che dire se non l’ennesima ripetizione di concetti come continuità,onestà e chiarezza. Peccato che continuare a darsi la zappa sui piedi non sia sinonimo d’intelligenza. Solo in un punto l’intervento di Angela De Sanctis ha centrato il bersaglio, quando ha detto che dietro di loro non ci sono parenti vari,per il resto un B-movie in cecoslovacco con sottotitoli in bulgaro.

Allo spottone per Mauro Sacco candidato alle regionali ho portato via l’anima,non tanto per la persona,quanto per l’inopportunità della réclame stessa,forse un tentativo molto bambinesco di darsi un contegno maggiore a quello dell’altra lista.

 

A questo punto ognuno avrà già fatto le sue scelte,che cercherò di elencare secondo una molto personale scaletta.

1- Non prendere la scheda : è la mia scelta chiara dimostrazione che nessuna delle due liste merita il voto.

2- Scheda bianca o nulla : per chi vuol salvarsi la faccia,ma ha capito che la scelta è fra il peggio e il meno peggio.

3- Voto per la lista Colledara si rinnova : aggiungerei come preferenza Francesca perchè mi sembra una persona preparata e soprattutto non urla. Per chi non ne può più di un governo comunale sempre in mano agli stessi da 20anni,e sinceramente ha tutta la mia comprensione.

4- Voto per la lista Uniti per Colledara : che dire al peggio non c’è mai fine,e il masochismo non è un crimine.

Concludo  con una preghiera : è inutile accusarmi di TUTTI gli articoli del sito,se non altro perchè i miei sono firmati con nome e cognome e non rispondo di quanto affermato da altri membri dello staff,pur appoggiandoli quasi sempre.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...