Io non conosco Lorenza De Amicis

ma mi dispiace che abbia già usato il soprannome ‘idolo’ per un’altra persona.
Perchè una donna che risponde in modo così educato, ma allo stesso tempo fermo e sincero, ad un consigliere che spesso si dimentica che chi tace non dice castronerie, dev’essere un esempio di quella resistenza alla barbaria che oggi purtroppo manca in modo eclatante.
Credo però sia il caso di riportare la ‘botta e risposta’ che c’è stato su Facebook.
Mirko Di Bartolomeo : Questa cosa era programmata da tempo e lo abbiamo fatto. Ma a Bascianella quelle persone che ci hanno insultato adesso approveranno? Quel Signore che si lamentava della strada che un suo caro si era ripreso dalla Provincia, comnenterà
Lorenza De Amicis : signore, non la conosco, ma mi permetto di risponderle perché è la seconda volta che mi capita di vedere un suo commento in cui allude, in maniera provocatoria, a mio padre (la prima volta fece addirittura nome e cognome, sebbene mio padre neanche ci sia su fb).
La prego di smetterla, anche perché non vedo nessuna correlazione tra il post e il commento, cosa c’entra la tettoia (che oltretutto aspettiamo dalla nevicata del 2017 e che, a dirla tutta, è molto più piccola di quella precedente) con la strada di Bascianella?
In realtà, però, la ringrazio per aver menzionato la strada perché, effettivamente, il grande problema di Bascianella è proprio quello. Per questo ci sono “proteste” e lamentele legittime: è da cinque anni che abbiamo una strada dissestata, indecente, pericolosa.
Ma anche qui, cosa c’entra il fatto che prima fosse della provincia e ora sia del comune? Giustifica la mancata manutenzione, la completa indifferenza da parte dell’amministrazione? Non penso proprio, direi proprio il contrario.
In cinque anni non è stato proprio fatto nulla e ormai è per tutti un grande disagio. Abbiamo il diritto di poter percorrere ogni giorno una strada sicura anche perché, se continuiamo così, rischiamo di non avercela neanche più una strada, sotto i piedi.
Se non crede alle mie parole, la invito a farsi un giro. Mi preme, però, avvisarla che non sarà per niente un viaggio piacevole, men che mai sicuro, né per lei né per la sua macchina. Arrivederci.

A differenza di molti io non credo nella divisione in frazioni e sotto-frazioni, ma che deve esistere un solo comune e chi l’amministra deve cercare di risolvere i problemi di tutti a prescindere chi abbiano votato o dove abitino. Quindi se a Bascianella la strada fa schifo è un problema di Colledara e non solo di chi abita in quella frazione, e se ci sono dei soldi per ripararla ciò dev’essere fatto senza poi cercare di ‘farsi belli’ scrivendo fra l’altro in un italiano che definire tale è un eufemismo.
Se poi qualche consigliere di maggioranza ritiene che l’ho offeso, può sempre far valere le sue ragioni nel prossimo consiglio comunale, così magari sentiremo la sua voce al di la della parola ‘presente’.

Vincent Cimellato – Saro Neri (solo su FB)

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

30 risposte a Io non conosco Lorenza De Amicis

  1. VELOCIRAPTOR ha detto:

    IL CARANCESE HA PERSO UN ALTRA OCCASIONE PER STARE ZITTO.
    MI RIVOLGO DIRETTAMENTE A TE CARO CARANCESE, MA PERCHÉ PRIMA DI SCRIVERE O DIRE COSE CHE SECONDO ME SONO INESATTE NON TI FERMI E CONTI FINO A 10?
    SARESTI UN ALTRA PERSONA SE RIUSCISSI A RAGIONARE CON LA TUA TESTA E A CONTARE FINO A 10

    • Ilmigrante ha detto:

      I soldato ubbidiscono, ma i veri criminali sono sempre i generali.
      Lo so non è mia, però non mi ricordo il primo che l’ha detta.

  2. Ilmigrante ha detto:

    Vorrei ricordare alle menti illuminate che abbiamo in comune, com’era ridotta la ‘variante’ poco prima che venisse chiusa, giusto un paio d’ore prima di crollare definitivamente.
    Ora vorrei che le stesse menti illuminate dessero un’occhiata alle foto pubblicate sul suo profilo Facebook da Lorenza De Amicis, per poi riuscire a trovare qualche differenza, e nel caso in cui non ce ne siano di darsi una mossa, compresi quelli che spesso definisco “inutili consiglieri di maggioranza”.

    • la sardella ha detto:

      vorrei ricordare a quel cervellone del padre di questa ragazza che fu proprio lui a declassare la strada da provinciale a comunale senza aver chiesto la minima messa in sicurezza della stessa,ricordo che questi inetti qualche rappezze le avevano messe,ricordo inoltre che lei ha detto una cosa giusta questa strada è diventata comunale 10 anni fa ma nei primi 5 c’era il vicesindaco di bascianella de amicis pasquale,da che pulpito viene la predica

      • Ilmigrante ha detto:

        Mi piace la gente che non sa contare perchè mi rende la vita facile facile.
        Se la strada è diventata comunale 10 anni fa, sono almeno SEI che i rinnovati se ne fregano del suo stato, quindi dire com’era prima è un po’ da pirla di periferia.
        Inoltre le ‘rappezze’ sono state fatte talmente bene, e del resto non potrebbe essere altrimenti vista la folta presenza di ingegneri e architetti in comune, che hanno tenuto “da Natale a Santo Stefano”.
        Sinceramente questa situazione mi ricorda molto quella della ‘mia’ strada che viene rattoppata ciclicamente, per esser poco dopo in uno stato a dir poco scandaloso.
        Infine mia cara sardella mi spieghi come può un vicesindaco di un qualsiasi comune declassare una strada provinciale ? O forse è la provincia che declassa una sua strada per togliersela dai piedi e darla ad un comune ?
        E’ gradita la presentazione di atti per continuare la discussione 🙂

        • la sardella ha detto:

          giullare di corte,voglio evidenziarti che per declassare una strada bisogna essere d’accordo in due, c’è chi vede e chi acquisisce,credo che questo sia di facile comprensione anche per te, assodato questo volevo dire che c’è una corresponsabilità tra i vicesindaci,chi è senza peccato scagli la prima pietra.se cerchi pezze d’appoggio sono la persona meno indicata parlo per sentito dire

  3. Ilmigrante ha detto:

    Chiedo per un amico, ma è vero che chi parla per sentito dire dice cazzate ?
    Perchè per essere perlomeno credibile dovresti dire anche un solo motivo per il quale un comune dovrebbe prendersi una strada sulla quale inevitabilmente prima o poi, dovrà fare della manutenzione che sino al giorno prima spetterebbe alla provincia.
    Però diamo per scontato che ci sia stata la volontà sia della provincia che del comune a declassare quella strada, ci spieghi sottobuffone da circo perchè quella strada è così mal ridotta ?
    Perchè non credo ci voglia una laurea per comprendere che negli ultimi anni non è mai stato un serio lavoro di ripristino, e che quindi i tuoi padroni rinnovati se ne sono allegramente sbattuti gli zebedei.
    Giusto per concludere il post è della figlia dell’ex vicesindaco, che fa presente l’idiozia della polemica INIZIATA da Mirko, a prescindere di chi sia la ‘colpa’. ma forse questo non l’hai ancora capito.

    • la sardella ha detto:

      hihihi butti la palla in calcio d’angolo,chiedilo a pasqualino il perché?io un’idea me la sono fatta,sicuramente ha fatto un danno al comune e oggi la fanciulla alza pure la voce,imparassero a chiedere scusa per tutti i danni che hanno arrecato al nostro comune.se poi il tuo amico avesse ancora delle perplessità si vada a leggere la giunta provinciale di quell’epoca

      • Ilmigrante ha detto:

        Veramente sei tu che stai cercando di cambiare discorso, ma detto ciò dimmi o saggio chi non ha fatto danni in comune nelle ultime amministrazioni ?
        Così sai chiedo per un amico.

  4. CARANCIA MECCANICA ha detto:

    Non vie è’ più scelta scellerata che quella di acquisire da parte del comune le vecchie strade provinciali , forse i “signorotti locali” facendole diventare tali pensavano di esercitare un minimo di potere mettendo qualche tip top qua e là in modo da farci la campagna elettorale . Figurararsi se mai il comune un domani potrà permettersi qualche chilometro di asfalto con l’ente provincia qualche speranza pure c’era .
    Questo denota storicamente l’ignoranza di chi mandiamo ad amministrare ,gente che non ha un minimo di lungimiranza .
    Vedi VELOCICACCATOR tu ti rivolgi al carancese sbagliato , questa presunzione di sapere chi si nasconde dietro un nick , sei proprio un imbecille ahahahahahah

    Tanto quest post non verrà pubblicato ma l’importante è che chi di dovere lo legge

    • Ilmigrante ha detto:

      Vedi che se cambi disco non ti leggo solo io ?
      E non solo perchè alla fine la pensi come me 🙂

    • VELOCIRAPTOR ha detto:

      CARANCESE, mi riferisco a chi cazzo mi pare, nn puoi entrare nella mia testa.
      Il signorotto locale sei tu e chi ti porta a guinzaglio.
      Quando vuoi sai dove trovarmi, ti aspetto con la testa alta, cosa che né tu e né il tuo padrone sapere fare.
      Aurevoir

      • Carancia Meccanica ha detto:

        VELOCICCACATOR scrivi qui il tuo nome,cognome e recapito eppoi ti verrò a trovare così poi vediamo chi terrà la testa alta e ti ASSICURO che non ti troverai davanti chi pensi tu , IO SONO DI TUTT’ALTRA PASTA

  5. La voce di Colledara ha detto:

    Pasquale De Amicis come vicesindaco contava meno di zero e l’ha sempre dimostrato.
    La figlia ha più cervello e palle del padre e di Mirko messi insieme anche se non ci voleva molto.
    Sulla strada ha ragione Carancia quando dice che prenderla per il comune è stata una fregatura ma del resto ai tempi c’erano dei geni esattamente come questi.

  6. Il trasformista ha detto:

    Tra le opere nuove che l’amministrazione ci ha degnato di far sapere c’è la nuova linea della pubblica illuminazione della strada di Casalberto.
    Che c’è di strano? Nulla, tranne che i lavori sono stati fatti dalla società che gestisce gli impianti e NON dal comune.
    Perché ci prendono per i fondelli vantandosi di fare opere che invece fanno altri con i PROPRI SOLDI?
    Ci credono così imbecilli?

    • Ilmigrante ha detto:

      Ti vorrei ringraziare per avermi fatto ridere e non poco.
      Credo che la risposta alla tua domanda sia purtroppo sì, ma del resto siamo oramai fin troppo abituati a sentirle sparare grosse, tipo “rifaremo la scuola media” o cose del genere.

      • TOTÒ ha detto:

        So CAzzo di demente dovrebbe essere denunciato per danno erariale al comune invece la figlia si permette pure di starnutire.
        Mutiiii !!!!!!!!!!!!!!! Dovete Stare Muti !!!!!!!!

        • Ilmigrante ha detto:

          Un, due, tre …
          Ma vaffanculo 😀

        • VELOCIRAPTOR ha detto:

          Guarda caro Carancese che se ti chiedono di stare muto a te i tuoi padroni, nn è che poi devi applicare la proprietà transitiva e dire a noi di stare muti.
          Io muto nn ci sto, non ho un PADRONE né un GUINZAGLIO.
          Aurevoir

          • Contratto indeterninato ha detto:

            Caro Carancia prima o poi c incontreremo e ti faro pagare il vecchio ed il nuovo….com’ e che dicevi? che grazie a te avevano il contratto indeterminato? Continua a fare lo zerbino al tuo padrone e lazzaroni analfabeta e alcolizzato che sei!!

  7. La voce di Colledara ha detto:

    Io non capisco perchè ve la prendete tanto col carancese visto quant’è utile solo come esempio negativo. Tanto per esser chiari ma chi nomini quando vuoi dire di uno che s’è venduto più volte la dignità solo per un posto di lavoro dove fra l’altro ruba lo stipendio?
    Lui.
    Almeno avesse le palle per firmarsi nome e cognome potrebbe ancora dire la sua anche se solo per far ridere ma così è solo un buffone comandato da chi l’ha fatto entrare alla Lazzaroni.

  8. il marchese del grillo ha detto:

    Allora facciamo così ,visto che è ben capibile a chi indirizzate le vostre invettive ,
    e visto che non ho mai avuto un padrone;
    e visto che non ho mai lavorato alla Lazzaroni;
    e visto che non ho mai lavorato al prosciuttificio ;
    e visto che non ho avuto mai nulla a che fare con qualsiasi amministrazione comunale ,
    in data odierna
    DECIDO
    che il mio nuovo nick sarà il Marchese del Grillo , perchè io so io e voi n’sete n’ CAZZO

    E attendo sempre un post di risposta e di invito da VELOCICACCATOR ahahahhahahahahaha

    VINCENT questo potresti anche pubblicarlo

    • La voce di Colledara ha detto:

      Tu non sei neanche un cazzo sei proprio un cazzaro e pure bugiardo.
      Però puoi sempre dimostrare che stiamo sbagliando andando da Vincent che sono sicuro t’aspetta a braccia aperte dopo tutti gli insulti che gli hai scritto.
      CAZZARO.

    • VELOCIRAPTOR ha detto:

      Ohhhhh il Marchese di stocazzo!!!
      Vai dal tuo padrone, il MANDRAPPONE
      Vi ha fatto la mandrakata e voi Dimitri hahahahh
      Salutamelo il MANDRAPPONE HAHAHHAHAH

    • VELOCIRAPTOR ha detto:

      Ti dico solo questo CARANCESE ROMANO, acquisito…nn sei manco originale.

  9. Ilmigrante ha detto:

    Sinceramente non ho mai compreso il gioco “io so chi sei” se non altro perchè lo trovo alquanto stupido. Così come non accetto attacchi alle famiglie del genere “tu taci perchè tuo padre …”, mettendo in primis la mia in quanto squallidi e indegni di una persona che possa definirsi tale.
    Premesso ciò a me chi sia dietro un nick NON ME NE FREGA UN CAZZO, e credo che sia impossibile essere più chiaro di così.
    Farei infine presente che in paese persone che possano usare la famosa frase detta da Sordi in quel capolavoro di Monicelli, non ce n’è neanche una, però come diceva un mio vecchio prof “Se uno è convinto è già a metà dell’opera”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...