E quest’anno il premio Nobel per l’intelligenza va

a quella persona che ha lasciato un paio di scatoloni pieni di spazzatura indifferenziata vicino alla ‘prima casetta’ sulla strada per Castiglione.

Lo vince perchè solo un genio può lasciare sullo scatolone l’etichetta col suo nome, cognome ed indirizzo stampato da Amazon, facendo sì che si possa risalire a lei senza neanche fare uno straccio d’indagine, e meritando oltre al premio la più salata delle multe, che dovrà esser decisa dal sindaco sperando che voglia dare un esempio a chi non ha ancora capito come funziona la raccolta differenziata.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...