La sagra delle mezze verità

In realtà vorrei evitare di parlare dello spettacolo a tratti indegno, andato in scena questa sera nella sala consiliare, ma vedrò di tapparmi il naso e scrivere qualcosa di serio.
Una doverosa premessa, a che CAZZO servono vigili urbani e carabinieri quando poi in tanti non portano nessun tipo di mascherina ? Posso capire chi in quel momento parla, ma chi è stato seduto per alzare solo la mano che scusa del CAZZO può tirare fuori, per non parlare di chi era fra il pubblico.
Detto ciò come da previsione è andato in scena uno continuo scambio d’accuse fra l’ex sindaco e l’attuale primo cittadino, sulla nascita del debito, e su come questo dovrà esser ripagato.
Secondo me dopo il suo primo insediamento, Willy Wonka ha capito che i conti non erano a posto, ma ha ‘fatto finta di nulla’ per portare avanti la sua politica di assunzioni ‘tecniche’, che non avrebbe potuto fare dichiarando i conti in rosso. Oggi con la nuova responsabile dei servizi, a proposito la futura assunta Dott.ssa Romina Di Giacinto ha partecipato al consiglio per difendere il suo futuro datore di lavoro, s’è dovuta scoperchiare la pentola, con la conseguenza che il comune avrà un debito da saldare di poco più di 20.000€ per 15 anni. A peggiorare la situazione morale dell’attuale amministrazione c’è un particolare non da poco, questi non stanno pagando alcuna rata di mutuo, quindi al momento i conti del comune dovrebbero esplodere di positività, invece sono in passivo, e non mi si dica che le assunzioni ‘pesanti’ non influiscono sul bilancio del comune.
Concludendo la rateizzazione è la solita soluzione all’italiana, con la speranza che la Corte dei Conti faccia saltare il banco, e con lui tutti i burattini.
Potrà sembrare strano, ma dopo quasi due ore di sagra delle mezze verità non avevo alcuna voglia di fare neanche una domanda, che saranno rimandate al prossimo consiglio, escluse quelle a cui risponderò io a breve.
Solo m’è rimasto un dubbio, ma se si vogliono risparmiare sui 20.000€ all’anno non basta non assumere la Dott.ssa Romina Di Giacinto ?

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

12 risposte a La sagra delle mezze verità

  1. VELOCIRAPTOR ha detto:

    Assolutamente no.
    Basta mandare a casa tutta questa gente che è venuta ad. alzare la mano.

    • Ilmigrante ha detto:

      Assolutamente sì, e con lei mandare a casa tutti gli assunti con ‘regolarissimo concorso’ che non servono ad un beato cazzo, e non rinnovare i contratti in scadenza per poi assumere ‘comuni operai’, visto che in comune ci sono più cervelli che braccia.

  2. Ilmigrante ha detto:

    Giusto per completezza non credo né alla versione di Manuele, e che cioè abbiano ereditato il debito ma che poi non hanno voluto ‘metterlo in piazza’, e neanche a quella di Peppino, il quale afferma di aver lasciato una ‘manciata di monetine’ del debito stesso.
    Credo invece che la colpa sia d’entrambe, ma che soprattutto se oggi a Colledara non si muove una foglia come lavori, vedi terminal e scuola, sia da imputarsi in modo diverso a tutti e due.
    E ciò al di là di quel che potrà decidere la Corte dei Conti, che ripeto spero spazzi via l’attuale amministrazione, a mio avviso del tutto incapace di portare avanti il paese in modo perlomeno decente.

    Vorrei infine ringraziare chi quasi non mi saluta quasi più, sperando che non lo faccia da oggi in poi in modo definitivo, perchè ho cambiato idea sull’amministrazione Tiberii, dimostrando così per l’ennesima volta la differenza fra uomini e quaquaraqua.

  3. Il trasformista ha detto:

    Non riesco a trovare il video del consiglio di ieri sera.
    Migrante parli della ragioniera e dello scontro tra il sindaco e l’ex, ma l’assessore Bordelletti come si è giustificato, ha batostato anche lui il signor commino?
    Sai lo scontro tra due commercialisti sarà stato un bel spettacolo.
    Non vedo l’ora di gustarmelo in poltrona con una buona birra se trovo il video.

    • Ilmigrante ha detto:

      Veramente Tobia non ha aperto bocca 🙂
      Se posso darti un consiglio meglio un buon porno del video del consiglio di ieri sera, che è parso più uno scontro fra persone che parlano lingue diverse, che un reale dibattito sulla situazione economica del paese.

  4. Congiunto ha detto:

    Vedi che non servivano le mascherine a colledara , quindi polemica del cazzo , un consiglio vai al consiglio comunale di Tossicia li le mascherine le portano tutti perché sono stati i primi in Italia a fornirli alla popolazione , STO CAZZOOOOOOO

  5. La voce di Colledara ha detto:

    Ah ah ah che bella idea non assumere la nuova contabile per risparmiare i soldi che servono a coprire il buco di bilancio FATTO DA QUESTI INCAPACI.
    Perchè è vero che Peppino non è stato certamente onesto ma lui almeno i conti li sapeva fare non come QUESTI INCAPACI tanto è vero che Tobia non ha aperto bocca alla faccia dell’essere un commercialista.

    • Ilmigrante ha detto:

      Io continuo a credere che il buco sia la somma di diversi modi di fare politica, ma che alla fine la verità oggettiva sarà quella decisa dalla Corte dei Conti, e non certo dalle chiacchiere da bar. Deve però far pensare come il vicesindaco nonché assessore al bilancio, non abbia detto una sola parola su quella che in fondo dovrebbe essere la sua materia, il che mi mette qualche dubbio sul fatto che abbia anche un minimo di potere decisionale.

  6. La voce di Colledara ha detto:

    Tobia non è un vero commercialista e comunque ne sa molto meno di Peppino infatti ogni volta che commino l’ha messo alle strette lui ha sempre fatto la figura dell’ignorante.
    Certo che se a decidere alla corte dei conte c’è Gatti questi possono dormire sonni non tranquilli ma tranquillissimi.

  7. Il trasformista ha detto:

    Il silenzio dell’assessore Bordelletti a questo punto è l’ammissione definitiva che il buco è di questa amministrazione perché se avesse fatto lui l’intervento sarebbe stato ridicolizzato da Peppino.
    Che furbi Mirko e la discendente del re Mida che astutamente non si sono presentati al consiglio comunale.

    • Ilmigrante ha detto:

      Sinceramente mi sarei aspettato altre defezioni, e non certo quelle del fido scudiero e della principessa, ma si sa non sono come chi indovina ogni previsione 🙂

      Il discorso del buco volendo è molto semplice, anche se fosse nato con Peppino, oggi tutto quello che ha fatto è andato in prescrizione, quindi polli se l’hanno scoperto e non denunciato, ma si sa che facendo la cosa giusto poi non avrebbero potuto assumere tutte le dottoresse presenti oggi in comune, in attesa di quella che deve ancora prendere il posto fisso.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...