E’ tutto a posto

con delibera n°48 la giunta comunale composta dai tre saggi ha ‘leggermente modificato’ il bilancio, ed ora forse il comune non ha più un euro di disavanzo. La delibera dovrà però esser portata in consiglio dove sono certo un noto cagaspilli (che in questo caso è un complimento in quanto vuol dire pignolo all’inverosimile) la demolirà pezzo per pezzo, per poi esser approvata da chi non ha capito nulla, ma deve alzare la mano altrimenti viene frustato sulla pubblica piazza.

Perchè come cantava qualcuno “The show must go on”, altrimenti la pacchia è finita.

Domani l’unico sopravvissuto alla prova scritta farà quella pratica per divenire ruspista del comune. preghiamo tutti insieme che non succeda nulla altrimenti dovranno rifare il concorso, e “Viva Colledara” un’altra indovinatissima previsione. La prova orale sarà il 20 e anche quel giorno sarà necessaria una preghiera collettiva.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

8 risposte a E’ tutto a posto

  1. VIVA COLLEDARA ha detto:

    Visto com’è semplice !!?? basta fare sottrazioni e moltiplicazioni e i conti tornano. Oramai la questione spinosa del ruspista è stata sistemata senza colpo ferire, adesso si preparano per il prossimo concorso, anche lì c’è un accordo, bisogna solo curare le rifiniture ma non dovrebbero esserci grosse difficoltà

    • Carancia meccanica ha detto:

      La minoranza tace perché se non ho ben capito , il ruspista è anche parente di un consigliere di minoranza .Tombolaaaaa è come si dice “è tutt na nzalate” , tradotto per Vinsent “è tutta un insalata”

      • Ilmigrante ha detto:

        Forse non è chiaro il discorso iniziale.
        Il fatto che qualcuno abbia indovinato con due mesi d’anticipo chi vinceva il concorso come ruspista NON può avere un seguito a livello d’inchiesta, quindi come amo dire “é tutto perfettamente legale”.
        Detto ciò in un paese di meno di 2500 abitanti le parentele s’incrociano che è un piacere, tanto che abbiamo un Di Bartolomeo sia nella maggioranza che in minoranza, e due Tiberii dalla stessa parte.

        • Carancia meccanica ha detto:

          eppure non è come dici tu , il paragone in questo caso non è calzante , è pallante 😊

        • Ilmigrante ha detto:

          Sul discorso legale ho ragione io, e se non ci credi chiedi pure ad un qualsiasi avvocato.
          Invece per quello che riguarda la seconda parte, ti vorrei ricordare che sei anni fa c’era una De Sanctis in entrambi gli schieramenti, col risultato che non ne fu eletta nessuna delle due, il che forse, e ripeto forse, vuol dire che non vanno tutti d’amore e d’accordo 🙂

  2. La vocina ha detto:

    Chi sarà il prossimo ruspista??

    • Ilmigrante ha detto:

      Chi aveva profetizzato “Viva Colledara” due mesi fa, e cioè il figlio di una persona che tanti anni fa aveva una cartolerie, molto vicina all’assessore Tulli.

  3. Carancia meccanica ha detto:

    com’è che si dice ? “lu sangue se lagne ma non se magne “

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...