C’era un tale tanti anni fa

di nome Gesù Cristo che disse “Chi è senza peccato scagli la prima pietra”.
E se lo so io che non entro in chiesa da quando mi son sposato, la volta precedente è stato per fare la cresima, vuol dire che è qualcosa che conoscono davvero tutti.
Anzi no, proprio tutti no, visto che in paese ci sono ben due persone che cercano d’attaccarmi per qualcosa successo più di vent’anni fa, coll’unico scopo di screditarmi. Peccato che uno si sia già coperto di ridicolo affermando le più ridicole falsità sulla mia famiglia, e l’altro ne sia il degno compare, quello che indica sempre la pagliuzza evitando di guardare il trave.
Ma soprattutto chi sono davvero costoro di cui si conoscono solo i nick ?
Che credibilità può avere una persona che si nasconde dietro l’anonimato e lancia accuse sperando di prendere qualche bersaglio ?
Quindi cari i miei leoni da tastiera, questo spazio è solo vostro, qui potete scrivere di tutto e di più, avendo la certezza che non vi degnerò di alcuna risposta, ma soprattutto pregandovi d’andare a confessarvi quanto prima possibile.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

9 risposte a C’era un tale tanti anni fa

  1. La voce di Colledara ha detto:

    Perchè oggi invece per lavorare a Colledara la raccomandazione non serve vero?
    La moglie di Gatti infatti è entrata per merito non certo perchè il sindaco è amico del marito vero?
    Carancia e sardella siete solo due ridicoli buffoni buoni a leccare il culo a quel gran cazzone del sindaco quindi andate tutti e due a fanculo e toglietevi dai piedi.

  2. Carancia meccanica ha detto:

    La raccomandazione è un mal costume italiano da sempre , questo non vuol dire che tutti la praticano .

    Poi c’è il migrante che è stato raccomandato , però questo è un caso diverso da quello che sopra hai scritto , verooooo?

    Tu stai dando del leccaculo a me e non lo dai al migrante ? Raccomandato confesso 🙂🙂🙂

    Mi stai dando del leccaculo perché sto facendo capire ad una persona esattamente quello che lui ha scritto nel post “c’era un tale tanto anni fa” , qui se c’è qualcuno che si crede gesu’ cristo sicuramente non è il sottoscritto .

    E guarda che tra i leoni da tastiera ,sai i vigliacchi , ci sei pure tu “La voce di Colledara” che ti celi dietro un nick ma puzzi tanto di genovese camuffato .

  3. La voce di Colledara ha detto:

    La differenza fra lui è te è che lui lo ha ammesso mentre tu lo neghi come tutti quelli che sono entrati nelle fabbriche di Colledara o nelle varie coperative.
    Io puzzo di genovese all’opposto di quanto a te puzza il cervello.

    • Ilmigrante ha detto:

      Per piacere non difendermi, quest’articolo l’ho scritto apposta per chi non capisce la differenza fra citare Gesù Cristo e sentirsi tale.
      Se poi il carancese vuole la prova che non scrivo con due nick, basta che passi da casa mia così può controllare gli indirizzi IP e togliersi ogni dubbio.

    • la sardella ha detto:

      migrante non inalberarti se all’improvviso viene fuori che quello che fanno questi pivelli di amministratori oggi,tu l’ho facevi venti anni fa’ ma è possibile condannare la tua raccomandazione e condannare in egual modo l’assunzione della gattina?in fine sempre una telefonata c’è stata!tornando al mio dottore potremmo aprire una pagina intera sui benefit che egli ha ricevuto con ricette e raccomandazioni.infine credo che non mi si possa accusare di essere connivente con questa amministrazione!basta tornare a leggere i miei commenti

      • Ilmigrante ha detto:

        Secondo te è più ‘giusto’ che lavori come operaio un diplomato tecnico per di più sposato, oppure un single con la terza media.
        Ma soprattutto è più ‘giusto’ che abbia un lavoro chi l’ha già fatto per tre anni o una persona che deve cercare Colledara su Google maps ?
        E con questo ho chiuso, ora potete pure lanciarvi in supercazzole, da domani altro post e chi continuerà anche li a rompere con la storiella della raccomandazione, verrà bannato in quanto fuori argomento.

        • la sardella ha detto:

          testardo di un genovese non puoi discutere solo delle cose che ti fanno comodo!devi avere la consapevolezza di essere stato beccato con le mani nella marmellata, come sono stati beccati gli amministratori attuali,però puoi fare gli articoli che vuoi e puoi bannare chiunque, il.forum è tuo e fai quello che vuoi,ma non puoi cancellare il passato e non puoi ergerti a paladino della legalità quando sei uguale ad altri,questo non puoi farlo

          • Ilmigrante ha detto:

            Primo chi ha beccato chi anche perchè non ho MAI negato, a differenza di voi, d’esser entrato al prosciuttificio grazie a Mauro, e quindi parliamo di qualcosa che già si sapeva.
            Secondo se non l’avessi ancora capito, se assumevano per MERITOCRAZIA sarei entrato prima di tanti altri, se non altro per il mio titolo professionale.
            Terzo ho detto che quest’articolo l’ho fatto apposta per chi vuole attaccarmi sul nulla, ma proprio per questo non accetterò attacchi su altri post.
            Quindi ora chi è quello che non vuol capire ?
            The end

  4. Angelo ha detto:

    Aristotele diceva che il passato non deve distruggere il presente…. Bensì il presente deve essere costruttivo!!!! Cosa che a Colledara pare impossibile:dalla assunzione della moglie di Gatti, dalle liste speciali fornite all ex gestione Potenza e dall attuale assunzione di quel nulla facente di Mirko alla lazzaroni!!!! EMANUELE NON È IL RINNOVAMENTO MA LA CONTINUAZIONE DEL VECCHIO SONO CAMBIATE SOLO LE MASCHERE….. MA NESSUNO PARLA SOLO PER I TORNACONTI DELLA RICOSTRUZIONE POST SISMA!!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...