Caro amico Velociraptor

spero che tu stia meglio di me, che ormai non tiro le pietre ma direttamente la fionda.
Volevo parlarti della tua profezia sulla candidatura del nostro sindaco alle prossime regionali, candidatura che dovrebbe esser appoggiata e quindi favorita dall’avvocato Gatti.
Facendo finta di lasciar perdere il famoso concorso col quale è stata assunta la gentile consorte dell’ex assessore regionale, che sono certo sta facendo un eccellente lavoro, e del resto con la sua preparazione non potrebbe essere altrimenti, mi chiedo come fra quattro anni si potrà dimenticare la totale assenza del sindaco, e sia chiaro anche di tutta la sua giunta consiglieri compresi, durante questa emergenza dove credo era impossibile fare di peggio.
In altre parole chi dovrebbe votare come consigliere regionale, una persona che come sindaco a mio avviso, ha lasciato a desiderare proprio nel momento in cui serviva la sua presenza, senza dimenticare che il partito di Gatti è ben lontano dalle percentuali che aveva quando fu eletto lui, e che al momento è al quinto posto a livello nazionale.
Darei per scontato che nel nostro paesello lo voteranno solo gli affecionados più rigorosi, mentre in quelli limitrofi non si quanto appeal possa avere vista la sua attuale amministrazione, fin troppo facilmente criticabile. In altre parole chi voterebbe una persona che sai già che quasi sicuramente non sarebbe all’altezza del ruolo avendo la testa altrove ?
In attesa di una sempre gradita tua risposta
l’ex V x Vendetta

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

31 risposte a Caro amico Velociraptor

  1. Grillo sparlante ha detto:

    La gente dimentica e quattro anni sono lunghi.
    Però quello che non capisco invece è la complicità dei suoi consiglieri e soprattutto da chi ha tutto da perdere se dovesse accadare uno scandalo.
    Prima o poi non riuscirà ad accontentare tutti e si sa che il peggior nemico è colui che non è abituato a digiunare.

    • Ilmigrante ha detto:

      “La gente dimentica e quattro anni sono lunghi.”
      E secondo te io che ci sto a fare 🙂
      Quanto ai ‘cari’ consiglieri in fatto di assenza dal territorio li metto giusto uno scalino sotto il sindaco, perchè nessuno gli poteva impedire di girare per le frazioni, e fare almeno uno staccio di figura da uomo.

  2. VIVA COLLEDARA ha detto:

    Ma mi faccia il piacere !!!!!!! Ma come potete ipotizzare una scemenza simile !!!!!!! Ma se non riesce a mantenere neanche la sua ciurmaglia coesa !!!!!!! Purtroppo per lui oramai non riesce a mettere il becco fuori dall’uscio di casa che immediatamente una flotta di cittadini gli chiedono conto del suo agire.
    Addirittura anche i suoi fedelissimi hanno incominciato a prendere distanze “il migrante” docet.
    Se non riesce a ricucire con il suo elettorato come può pensare di affrontare qualsivoglia campagna elettorale ?

    • Ilmigrante ha detto:

      Pensa che io sono talmente un fedelissimo che la prima volta non l’ho neanche votato, anzi per esser precisi non ho proprio ritirato la scheda per il comune.
      Quanto a l’anno scorso ammetto invece d’averlo votato, più per terrore di un ritorno di quello che continuo a considerare esser stato un mediocre sindaco, che per reale convinzione.
      Oggi non solo ho cambiato idea, e del resto solo gli idioti non lo fanno mai, ma mi rendo conto che colui che chiamavo ologramma rispetto a lui è quasi un De Gasperi o un Churchill, il che credo sia tutto dire. Perchè una porcata come il contributo di 15.000€ per la sagra della porchetta, è una quisquilia rispetto all’esser sparito in piena pandemia per 45 giorni, per poi mandare due poveri sfigati a prendersi gli insulti mentre distribuivano due inutili mascherine.
      Lo so che col senno di poi siamo tutti intelligenti, ma certe schifezze sinceramente non me le sarei mai aspettate.

      Questo articolo è fin troppo chiaramente una provocazione verso un vecchio compagno di viaggio già dai tempi di Colledaforum, il resto è solo di contorno 😀

    • La voce di Colledara ha detto:

      Io invece ho votato per Manuele due volte ma come il migrante oggi non lo rifarei.
      Già la storia del concorso truccato per far vincere la moglie del suo padrino Gatti mi ha fatto schifo poi questa assenza è stata anche peggio.
      Non so se sia peggio lui o Peppino ma mi sembra che sia un confronto fra incapaci buoni solo a curare i loro interessi e quelli dei loro amici.
      Spero però che si candidi alla regione solo per vederlo perdere perchè è chiaro che sputtanato com’è non vince neanche truccando le elezioni.

      • la sardella ha detto:

        anch’io ho votato emanuele alle ultime elezioni,cosa che non avevo fatto precedentemente,perché mi aveva convito il suo modo di gestire la cosa pubblica rispetto al passato,però anche io come tanti mi sono pentito di averlo fatto e credo che anche lui abbia capito che la situazione gli sia sfuggita di mano,è per questo cerca di consolidare i suoi introiti.parlare di future elezioni regionali ora mi sembra affrettato però se’ si è genuflesso a Gatti qualche motivo ci sarà

  3. VELOCIRAPTOR ha detto:

    Ciao Vincent, mi sono distratto per qualche mese e tu mi dedichi un intero articolo……. quale onore!!!!
    Allora veniamo al succo, io personalmente penso che l’amministrazione tutta, nessuno escluso, stia accumulando una serie di inaccortezze verso coloro che in quel posto li hanno delegati.
    Delegare è un verbo bellissimo poiché sta a significare che fintanto condivido le idee e i comportamenti del mio delegato continuerò a considerarlo valido per il fine a cui è stato delegato.
    Ma di contro, c’è il rovescio della medaglia, quando un rappresentante nn mi rappresenta più, ho la facoltà di Delegare qualcun’altro. Io la prossima volta deleghero’ qualcun’altro, è molto semplice.
    Quanto alla candidatura. alle regionali cosa vuoi che ti dica? È una mia idea e nn significa assolutamente che poi ci riesca ed anzi, se il modo di governare è quello dell’ultimo anno, penso proprio che nn hanno chances e parlo al plurale riferendomi a tutti i consiglieri, assessori etc.

    • Ilmigrante ha detto:

      Vedi tu hai l’onere-onore di essere un membro anziano del forum, ma soprattutto uno che ha sempre dimostrato un notevole coerenza.
      Non c’è bisogno di guardar tanto lontano per capire quanto a mio avviso sia stata inetta questa amministrazione. Emanuela Rispoli, sindaca di Tossicia quindi un comune limitrofo, al confronto di Manuele è la reincarnazione di Nilde Iotti, e basta vedere sul suo profilo Facebook per rendersene conto. Eppure non ha certo bisogni di mettersi in mostra per raccoglier consenso visto che è stata eletta l’anno scorso, e per di più non ha opposizione avendo vinto con una lista unica.
      Vuoi però per rispetto del suo ruolo non è stata in letargo un mese e mezzo, e se parli coi suoi concittadini si lamenta solo chi ha avuto un rapporto intenso col Tavernello 🙂

      Sulla candidatura alle regionali ero già dubbioso prima che si ricoprisse di ‘inaccortezze’ per una questione puramente matematica, oggi ha quasi la certezza che sarebbe un suicidio politico che spero faccia.

      p.s. devo ancora trovare chi ha votato Manuele un anno fa e che lo rifarebbe oggi.

  4. La voce di Colledara ha detto:

    Andrebbe anche detto che la sindaca Rispoli ha ereditato nel altro sistema infatti è stata votata tantissimo e non ha mai avuto problemi del 50%+1.
    In pratica gli è bastato continuare quel che avevo fatto il suo predecessore per fare bene il che però non è poco visti i disastri che ci sono in giro.
    Secondo me Manuele ha voluto lui togliersi dalle palle Gesidio per poter farsi i cazzi suoi con appalti e incarichi ma senza l’ornanese è andato del tutto fuori di testa e sta facendo solo cazzate.

  5. VELOCIRAPTOR ha detto:

    Vincent purtroppo hai ragione.
    Non ho problemi ad ammettere che ovunque si candidi Manuele, non avrà il mio voto, fino a quando quest’ultimo sarà libero, da una persona giovane e che ha studiato ti aspetti tutt’altro comportamento. Poi per carità, magari sono io che sto vedendo dei cambi di linea ma difficilmente mi sbaglio.
    La verità è che il mestiere di sindaco assorbe tante energie e tanto tempo e se nn lo si può fare occorre lasciare tale incombenza ad altri perché i primi 5 anni sono stati buoni ma quest’ultimo anno cancella tutto quanto di buono è stato fatto.
    Si sta tornando all’arroganza politica, alla normalità nel non dare risposte, a prendere in giro i cittadini con risposte bieche e prive di significato del tipo “eh ma nn ci sono i soldi, ora vediamo”. Ma come????? Questi soldi per qualcuno ci sono e per altri no?
    Non paghiamo tutti le tasse al Comune di Colledara? Oppure si sta tornando agli amici che hanno votato e quelli che nn lo hanno fatto? Io ho una mia idea, la rovina politica di Peppino avvenne quando fu candidata una sola lista e fece 5 anni senza opposizione e stimoli.
    La rovina politica di Manuele invece è rappresentata dai 1000 voti presi.
    Se si pensa che siano un plebiscito al suo operato allora tra 4 anni pagherà dazio.
    Ha ancora tempo per redimersi ma purtroppo per lui nn ha questa volta Gesidio in comune a lavorare per lui.

    • Ilmigrante ha detto:

      Concordo con quanto hai scritto tranne in un punto, la rovina politica di Peppino non fu dovuta al fatto che lui governò sì 5 anni senza opposizione, ma che lo fece convinto che non si sarebbe più presentare come candidato sindaco. Durante l’ultimo anno del suo mandato invece cambiò la legge elettorale per i piccoli comuni, ma lui ormai aveva fatto arrabbiare troppe persone e perse anche se per pochi voti.

      Quando parlo di inettitudine del sindaco, in realtà ci metto dentro anche tutta la maggioranza, perchè se è vero che lui non può fare tutto da solo, lo è altrettanto che chi lo dovrebbe aiutare non ne è capace, o al limite non lo voglia fare.
      Dire che non ci sono soldi per le mascherine, che queste costano o che non le possono comprare in Cina sono CAZZATE. Perchè se è vero che il comune non può andare direttamente su Alibaba, lo è altrettanto che ci può andare un’associazione o un privato, al quale venga poi riconosciuto un contributo pari a quanto speso, e questo non me lo sono inventato io, ma chi l’ha fatto.
      So benissimo che sto sulle palle a molte persone, comprese quelle che si rodono perchè ho tirato fuori i punteggi del concorso col quale è stata assunta la moglie di Gatti, ma è anche vero che non ho mai rifiutato il mio aiuto a nessuno, e che se proprio sono incapaci di muoversi o del tutto privi di fantasia, bastava chiamarmi tanto il mio numero ce l’hanno.

      • VELOCIRAPTOR ha detto:

        Ciao VxV anche stavolta dissento.
        Le mascherine non devono essere comprate, le distribuiscono alla protezione civile, chiedere al vicino comune di Tossicia.
        La sindaca, è vero che eredita una situazione più tranquilla e organizzata, ma è altrettanto vero che molto probabilmente è più attiva del nostro sindaco se è vero che è riuscita a distribuire le mascherine chirurgiche ai cittadini, dare a Cesare quel che è di Cesare.
        Se il sindaco si desse da fare come i suoi colleghi della provincia di Teramo, secondo il mio parere riuscirebbe a dare le mascherine chirurgiche anche a noi senza gravare. minimamente sulle casse comunali prendendole dalla Protezione Civile.

      • Ilmigrante ha detto:

        Ma tu riesci a mettere la “mascherina” che c’ha dato la protezione civile ?
        Io no e sinceramente devo ancora trovare qualcuno a cui sta in testa.
        Il tuo ragionamento fila fino ad un certo punto, nel senso che quelle date dalla P.C, sono insufficienti se per esempio una persona deve andare a lavorare. Inoltre stiamo parlando di cifre di circa 11.000€ per il primo ordine di CENTOMILA mascherine, e di circa la metà per quelli successivi, quindi di cifre che sono tranquillamente alla portata delle casse comunali, che si ricorda quest’anno non dovranno sovvenzionare sagre e feste, e neanche pagare mutui.

        Sulla Rispoli la penso come te, è vero che ha eredito una situazione per certi aspetti migliore, ma lo è altrettanto che non se n’è stata con le mani in mano, aspettando un posto sul forum del paese 🙂

  6. Grillo sparlante ha detto:

    Qualcosa non quadra.
    La Sindaca ha ereditato una situazione favorevole, ma il nostro Sindaco ha ereditato da se stesso e dovrebbe essere più favorevole, tranne che “se stesso” abbia mal lavorato anche precedentemente.

    • Ilmigrante ha detto:

      Il comune di Tossicia è da anni è che ben amministrato, a differenza del nostro dove le cazzate non sono mai mancate. Detto ciò resta il fatto che muoversi per il paese è quasi gratis, oltre che dovrebbe essere un OBBLIGO MORALE da parte di chi ne è primo cittadino.

  7. l'ignorante ha detto:

    scusate la domanda ma come si fa a far dimettere il sindaco?

    • la sardella ha detto:

      la risposta è insita nella domanda.tuttavia non so quale siano le cause di questa debacle e cosa sia successo a emanule ma sicuramente dovrà recuperare il tempo perso se vuole riproporsi per un’altro mandato,ma la delusione più grande è il menefreghismo di tutta la squadra

  8. Ilmigrante ha detto:

    Come ha detto Velociraptor, buona parte della debacle è dovuta all’aver stravinto le ultime elezioni, ed io c’aggiungerei il continuare a non avere un’opposizione degna di tal nome.
    A mio avviso è impossibile che recuperi la credibilità persa in questi mesi, e non mi si dica che il silenzio è la miglior risposta, perchè è una caXXata che non sta da nessuna parte.

    Il sindaco non si può far dimettere neanche se tutto il paese si potesse mettere a manifestare il suo disaccordo, e fra l’altro sono certo che i suoi affecionados non si schiererebbero mai credendo di perdere chissà che.
    Non credo si possa sperare in un serio esame di coscienza, o uno scatto di dignità sopra la norma, che lo porterebbero a rassegnare le dimissioni seduta stante.

    Non rimane quindi che la delusione per ciò che poteva essere e non è stato.

  9. La voce di Colledara ha detto:

    Va bene che il sindaco sta facendo schifo ma dei suoi consiglieri non ne vogliamo parlare ?
    Non ce ne è uno che ha le palle per andargli a dire a muso duro che sta facendo schifo?
    E anche i suoi presunti amici non sono in grado di dirgli che la deve finire di pensare ai suoi interessi e leccare il culo a Gatti e pensare un poco al paese?
    Ripeto lui fa schifo ma gli altri non sono da meno.

    • VELOCIRAPTOR ha detto:

      Beh… quest’ultima affermazione non è proprio comprensibile.
      Questa volta voglio lanciarvi una provocazione:
      Ma siete sicuri che nn si sia scelto la sua squadra esattamente come la vediamo oggi per non aver nessuna problema?
      Ma siete sicuri che nn sia stata voluta ed avallata questa scelta che agli occhi dei più appare sbagliata in ottica futura?
      Ed ancora, che guadagno politico sta avendo l’amministrazione Tiberii nel tenere in un cantuccio l’ex vice sindaco Gesidio?
      Sono le domande a cui nn riesco a rispondere ed è questo che mi fa propendere per una candidatura alle regionali., altrimenti perché togliere il più grande raccordo tra l’amministrazione e i cittadini?
      Se invece nn si parla di candidature alle regionali allora l’unica spiegazione plausibile è che il sindaco soffre l’ombra che gli deriva da qualcun’altro, vuole a tutti i costi essere lui la bella donna.
      Queste sono le mie opinioni, posso anche sbagliare, ma lo faccio raramente.

      • Ilmigrante ha detto:

        “Ma siete sicuri che nn si sia scelto la sua squadra esattamente come la vediamo oggi per non aver nessuna problema?”
        Oggi ne sono sicuro al 101%, peccato che poi ne abbia pagato pegno non trovando nessuno che l’aiuti in modo concreto durante quest’emergenza, che ormai è palese è del tutto incapace di gestire.
        In paese non si parla d’altro che di scambi di ‘favori’, come io do un appalto a te e tu un incarico a me, fatti fra amministrazione ‘gattiane’, e se senti qualche geometra o ingegnere è anche peggio di quel che si possa pensare.
        Così come sono sicuro che in tutto questo calcolo era anche contemplata una minoranza silente o perlomeno poca attenta, e un forum schierato dalla sua parte.

  10. la sardella ha detto:

    esimio dinosauro al di la’ delle condivisibili provocazioni che hai sferzato il problema è un’altro,senza parlare di cesidio che ancora adesso non siamo riusciti a capire perché non si è ricandidato ma questo sembra essere il terzo segreto di fatima al momento giusto verrà lui a spiegarlo se lo riterrà necessario,ma la questione centrale è che anche la minoranza,organo deputato al controllo,è completamente invisibile ed è per questo che credo ci sia una specie di combutta fra tutti i consiglieri,e emanuele sia così sapiente da saper districarsi con scaltrezza e intelligenza.io sono pentito di aver votato per questo sindaco ma se si dovesse rivotare domani con gli stessi dispiegamenti credo che voterei gli stessi

    • VELOCIRAPTOR ha detto:

      Ecco, il problema è che nonostante tutto rivoteresti gli stessi. A questo alludevo l’altro giorno quando parlavo dei 1000 voti. Li ha presi perché nn c’era storia, nn perché la gente voleva votarlo.
      Per quanto riguarda Gesidio, chiedete a lui, anche per me è il terzo mistero di Fatima e nn riesco a spiegarmelo, certamente la sua assenza dal territorio Manuele un giorno nn molto lontano la pagherà politicamente perché se è vero che da un lato nn ha avuto rotture di balle, ma dall’altro non ha la gente contenta quando nn trova neasuno in comune a riceverla.
      Quanto a ingegneri e architetti che ne sanno più di noi ti dico che sbagli, alla fine tutti hanno 2 occhi per guardare, 2 orecchie per sentire e 1 cervello per pensare.

    • Ilmigrante ha detto:

      Io non lo rivoterei astenendomi dall’andare al seggio, almeno nessuno mi potrebbe dire che sono ‘complice’ di quest’amministrazione.

      Non ho mai capito se Gesidio si sia tirato indietro capendo in anticipo quanto sarebbe successo, o se invece sia stato fatto fuori da Manule, ma è anche possibile un mix fra queste due ipotesi.

      Io non mi fido di quello che mi dicono, ma di quello che leggo nelle carte reali.
      E se leggo di troppe coincidenze, intese come ‘scambi’ appalti-incarichi, fra comuni amministrati da sindaci che appartengono alla stessa area politica, qualche dubbio mi viene, peccato che sia tutto legale anche se moralmente è una merda.

      • VELOCIRAPTOR ha detto:

        Fatto fuori senza ombra di dubbio anche se lui nn lo ammetterà mai.
        Non lo ha voluto ricandidare, troppa ombra…………….

  11. Carancia meccanica ha detto:

    anche io mi accodo a quanto detto dall’albanella ,e buon primomaggio a tutti i lavoratori e non
    la cummare arcuminciate a je gerenne, arte’ na fameeeeee

  12. Grillo sparlante ha detto:

    Non è l’astuzia del Sindaco a prevalere ma la pochezza dei consiglieri.
    Non riesco a capire il comportamento della minoranza che non approfitta di questo momento di assenza totale dell’amministrazione.
    Una riflessione la farei sul vecchio vice sindaco che secondo me si sta prendendo una bella rivincita perché la sua assenza sul territorio si nota molto.

    • Ilmigrante ha detto:

      “Non riesco a capire il comportamento della minoranza che non approfitta di questo momento di assenza totale dell’amministrazione.”
      E cosa dovrebbero fare ?
      Del resto la minoranza non ha mai fatto, se non in rare occasioni, fatto un’opposizione basata sui fatti e non sui cavilli. Mettici anche che proprio perchè sono stati asfalti giusto l’anno scorso, non so neanche quanta voglia abbiano di mettersi in gioco, sapendo due su tre di non avere alcun futuro politico.
      Per il resto la penso come te, come credo quasi tutto il paese.

  13. Grillo sparlante ha detto:

    Ma non dovevano costare 50 centesimi le mascherine?
    Basta aggiungere qualcosa per applicare un prezzo diverso?
    E poi 5000 mascherine per i dipendenti, ma fatemi il piacere.

  14. Carancia meccanica ha detto:

    A proposito di mascherine , ma quanto sono ridicole le persone che da sole in auto le indossano ???? Secondo me alcuni le indossano per darsi un tono , forse si credono più belle e per taluni soggetti forse sarebbe il caso di indossarle sempre .
    Non tutti hanno la fortuna di essere belli come me
    La cosa fondamentale è IL DISTANZIAMENTO SOCIALE ovvero rispettare la distanza minima di almeno un metro , poi la mascherina ha la sua funzione nel caso in cui non si può rispettare tale distanza oppure quando non si vuole infettare qualcuno . Quindi non fate i ridicoli saccenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...