L’ultimo sussulto

Si dice che una persona prima di morire dia un ‘ultimo sussulto’, e credo che ciò valga anche per la lista “Uniti per Colledara”.
Infatti la loro comunicazione via Facebook era ferma al giorno delle elezioni, per poi dare il già citato ‘ultimo sussulto’ il 20 dicembre con quello che secondo me è un perfetto esempio di come non si deve scrivere un post, sia per il contenuto che soprattutto per i tempi. Infatti se volevano dare un forte segnale di dissenso potevano sedersi fra il pubblico, o pubblicare qualcosa di più sensato proprio mentre c’era il consiglio.
Inoltre come tutti sanno, scrivere un post di buon Natale o buon anno impiega poco più di un minuto, eppure i tre consiglieri di minoranza non hanno trovato questo poco tempo per fare gli auguri ai loro concittadini, dimostrando non tanto poca educazione quanto la loro ‘morte politica’, se mai ce ne fosse stato bisogno. i social sono un buon mezzo di comunicazione se utilizzato abitualmente, non certo ogni 3-4 mesi, magari evitando frasi come “Ma soprattutto senza che ci si sia seduti con la minoranza per discuterne prima di portarlo in consiglio, quasi a mo’ di monarchia questo è il bilancio o vi va bene o ve lo fate andare bene e tanti saluti alla democrazia…”

Personalmente non credo che si debbano dimettere in ‘massa’, se non altro perchè le alternative mi sembrano piuttosto impreparate per prenderne il posto, ma almeno scusarsi coi loro concittadini per essersi così distaccati dalla vita sociale del paese. L’opposizione ha il compito di vigilare, non di minacciare periodicamente denunce, anche perchè sono convinto che se l’amministrazione avesse compiuto atti illeciti, sarebbero già stati chiamati i carabinieri.

Leggo spesso il nome di Mauro come quello del ‘salvatore della patria’, mentre su Facebook è più popolare Gesidio, peccato che il primo sappia un po’ troppo di ritorno al passato, e di ‘vorrei ma non posso’ il secondo. Credo che alle prossime amministrative ci voglia una ‘lista opposta’ dove almeno il candidato sindaco sia una ‘novità’, così come la metà degli aspiranti consiglieri, altrimenti chi si presenta rischierà d’esser asfaltato com’è successo neanche un anno fa a “Uniti per Colledara”.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

25 risposte a L’ultimo sussulto

  1. VIVA COLLEDARA ha detto:

    Come frequentemente capita,la minoranza perso le elezioni dimentica anche il motivo per il quale si è candidato,e così viene meno anche l’interesse verso l’attività istituzionale.
    Credo sia prematuro parlare oggi di candidati alla carica di sindaco,comunque il primo puzzera’ di vecchio, il secondo sembra abbia ali piegate verso altri orizzonti.

  2. la sardella ha detto:

    ormai l’opposizione è condannata a non toccare palla per 5 anni visto che i rappresentanti che siedono in consiglio non hanno la consapevolezza del ruolo della minoranza , sarebbe interessante sperimentare un nuovo corso in opposizione, composto da persone senza consapevolezza alcuna di ciò che comporta fare il consigliere comunale , tanto piu scuro della mezzanotte non può arrivare ?!
    sul tema del prossimo candidato sindaco non entro nel merito non conoscendo personalmente i soggetti citati però,preso atto che emanuele non può ricandidarsi essendo giunto al termine dei 2 mandati,mi piacerebbe vedere duellare uno contro l’altro cesidio e mauro, come sarebbe bello ?

    • Ilmigrante ha detto:

      Per quello che riguarda la minoranza condivido il tuo pensiero, ma più che persone senza alcuna conoscenza delle regole, servirebbe chi ha voglia di fare opposizione, e non solo in consiglio dove in fondo il campo d’azione è limitato.
      Però a parte la polemica sui fondi per lo sport, non s’è visto NULLA, eppure le promesse della maggioranza sono state chiare, iniziando dalla scuola e finendo su quel terminal che ormai è più una presa per i fondelli, che il solito ‘uso ad cazzum’ di denaro pubblico.

      Manuele può candidarsi per la terza volta non avendo Colledara 15.000 abitanti, quindi credo proprio che sarà sempre lui in testa alla lista.

  3. Grillo sparlante ha detto:

    È molto probabile che Tiberii non sarà nuovamente sindaco perché per poter vincere agiatamente le ultime elezioni ha fatto accordi che dovrà mantenere, ma anche perché secondo me proverà la candidatura alla regione.

    • Ilmigrante ha detto:

      Per poter sperare di vincere alle regionali ci vuole un partito dietro, che al momento Manuele non ha, e vedo quelli maggiori già ‘occupati’ anche fin troppo bene. Inoltre il suo bacini di voti è ridicolo anche mettendo insieme tutti e cinque i comuni della Valle siciliana, che non arrivano forse a 15.000 abitanti.
      Lo vedo meglio come candidato sindaco per la terza volta, e se non nasce presto una nuova lista che gli si opponga, anche vincente fin troppo facilmente.

      • Ntonella ha detto:

        Alla regione non credo propio ci possa arrivare……… Pur essendo un ottimo sindaco e una bravissima persona che io stimo moltissimo!!!

        • La voce di Colledara ha detto:

          E come fai a dire che è un ottimo sindaco? Ha promesso qualcosa anche a te e poi l’ha fatto? Non metto in dubbio che sia una brava persona ma sul fatto che sia anche bravo come sindaco al momento ho più di qualche dubbio.

  4. VELOCIRAPTOR ha detto:

    Mah…. io allude o tempo addietro proprio alle regionali ha la testa puntata li come l’aveva anche qualcunaltro a colledara ma ahimè per l’uno e per l’altro…. dovranno accontentarsi di altro.
    NO NON ESISTE PROPRIO CHE RIESCA. A VINCERE. PER LA TERZA Volta…. ha già perso molti consensi. Poi togliendogli Gesidio….. non credo che farà di nuovo un grande exploit.
    Ad ogni buon conto, non ha opposizione, di motivi da sollevare ce ne sono milioni ma nn li vedono.
    Aprite gli occhi

    • Ilmigrante ha detto:

      Per non vincere la terza volta ci vorrebbe come minimo qualcuno di credibile che si presenti contro Manuele, e al momento non è tanto una questione di lista, quanto proprio di mancanza di persone.
      Alberto forse sapendo che avrebbe perso s’è ritirato a ‘vita privata’.
      Peppino spero abbia capito che ha fatto il suo tempo.
      Gesidio ha seguito il partito andando a ‘suicidarsi politicamente’ a Giulianova.
      Stefano si sta bruciando senza alcun senso logico, almeno per come la vedo io.
      Dimmi tu chi ci rimane 🙂

      • VIVA COLLEDARA ha detto:

        Condivido solo in parte il tuo pensiero, fra la rosa che hai citato ci sono figure apprezzabili e capaci, ma come spesso ricordi anche tu, per fare il Sindaco occorrono voti, e sinceramente non comprendo perché contrapponi la candidatura di Manuele a quella di Gesidio, considerato che i due hanno amministrato insieme fino a l’altro giorno.
        Sicuramente Manuele farà tutte le riflessioni necessarie per una candidatura Regionale e sulla bilancia metterà anche il bacino elettorale di riferimento, chiaramente non può tralasciare l’appoggio di TUTTA la cittadinanza che lui amministra più un endorsement da parte di qualche partito o lista a lui vicina, se non dovesse arrivare qualche rassicurazione in tal senso allora potrebbe ricandidarsi per affrontare il terzo mandato da Sindaco

      • Ilmigrante ha detto:

        A occhio fra Gesidio e Manuele c’è stato qualche ‘screzio’ altrimenti il primo non si sarebbe candidato a Giulianova, e non credo che la ‘frattura’ sia risanabile, visto anche come sta andando adesso quest’amministrazione.
        Certamente uno come Alberto è il più ‘presentabile’ pur essendo stato per 10 anni al fianco di Peppino, che sempre secondo me è meglio che vada solo a votare evitando di mettersi in gioco per la settima volta. Però poi devi metterci qualcuno intorno, evitando trombati plurimi, o giovani senza arte ne parte.

        Quanto alle regionali Manuele sa bene che NON lo voterà tutto il paese, anzi secondo me rischia di prendere meno voti di Mauro quando sfiorò il seggio appoggiato dall’IDV, il quale non prese bene la candidatura di ‘disturbo’ di Ivano, e credo non l’abbia ancora mandata giù.
        Poi bisognerebbe sapere come sarà il quadro politico fra 5 anni, anche se è chiaro che il boom della lega è irripetibile, non per nulla ha perso nei sondaggi quasi 10 punti, e che quindi non tutti quelli che sono saliti su quel carro verranno rieletti, e che quindi i ‘nuovi arrivati’ devono scegliersene uno nuovo.

        • VIVA COLLEDARA ha detto:

          Non credo assolutamente ad una rottura fra Gesidio e Manuele, anche perché li vedo spesso insieme ad iniziative e manifestazioni, le tue osservazioni non trovano fondamento anche perché non c’è nessun un motivo apparente.
          Credo che se in passato non si sono ricandidati insieme sia stata una scelta condivisa e frutto di un ragionamento fatto con l’intero gruppo, e tutti insieme abbiano valutato le opportunità più convenienti per il gruppo stesso.
          Chi cerca di manipolare la realtà credo abbia l’unico obbiettivo di capitalizzare un’eventuale rottura della maggioranza, ma credo debba perseguire un’altra strategia, perché ancora una volta saranno loro a decidere il prossimo candidato Sindaco

        • Ilmigrante ha detto:

          Il fatto che tu non veda un ‘motivo apparente’ non vuol dire che non ci sia, e se ci pensi bene perchè mai Gesidio non si sarebbe ricandidato, fra l’altro certo di vincere, se non perchè ha una visione diversa di come si deve amministrare Colledara ?

          Io non devo rompere la maggioranza, se non altro perchè non vedo chi potrebbe ‘ribellarsi’, e credo fortemente che il prossimo candidato sindaco dei rinnovabili sia Manuele, anche in questo caso per mancanza d’alternativa, oltre al fatto che una sua eventuale candidatura alle regionali sarebbe un flop.

          Poi questo è un forum dove ognuno può dire ciò che pensa in tutta tranquillità, ma in fondo questo è il bello della democrazia, e costa meno di 30 euro all’anno 😀

      • VELOCIRAPTOR ha detto:

        Ma realmente tu pensi che quello. che c’è sia così forte????
        Deve accendere due ceri alla Madonna in quanto qualcuno gli ha garantito per due volte la vittoria.
        Lo vedremo alla terza o alle regionali.

        • Ilmigrante ha detto:

          “Ma realmente tu pensi che quello. che c’è sia così forte?”
          Se di fatto corri da solo vinci per forza 🙂

          E più che ceri alla Madonna credo debba mantenere promesse fatte soprattutto per la prima elezione, la seconda è stata fin troppo facile, anche visto chi aveva contro.

          Quanto alle prossime elezioni concordo con la voce sul fatto che Gesidio e Alberto debbano mettersi insieme per fare il pieno di voti a Ornano, e prendere qualcuno di ‘serio’ per Colledara, dando per spacciata Villa Petto, che però è il seggio con meno votanti.

  5. La voce di Colledara ha detto:

    Gesidio che pure non è un genio ha capito che a Manuele interessa tutto tranne che il comune e per questo ha scelto d’andarsene per un’altra strada. Magari la prossima volta si mette insieme a Alberto e fanno una lista per i fatti loro ma solo se trovano qualcuno di Villa Petto che porti un sacco di voti altrimenti perdono.

    • VELOCIRAPTOR ha detto:

      Concordo sulla prima parte, assolutamente in disaccordo sul resto e ti spiego. Molto probabilmente non sei del capoluogo altrimenti dovresti sapere che è quasi impossibile far candidare insieme Gesidio e Alberto, ossia nessuno dei due correre be per l’altro.
      A Villa Petto ormai i voti li prenderà Manuele poiché quelli di Tobia in caso di non ricandidatura verrebbero pari pari girati a lui.
      L’ideale sarebbe trovare qualcuno per cui entrambi i signori citati potrebbero correre insieme.
      Chi come qualcuno afferma che va tutto bene o fa parte dello staff di Manuele oppure ha le fette di prosciutto agli occhi e nn guarda dentro e fuori

  6. ILCAZZAROAPPATENTATO ha detto:

    Ricordate il fenomeno candidato che scrisse un post su FB in campagna elettorale VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA ………ebbene è lo stesso che spesso la mattina parcheggia in prossimità delle scuole elementari sulle strisce pedonali e udite udite ostruendo anche lo scivolo per disabili .
    Falli due passi a piedi che ti cala la panzaaaaaaaaaa
    ASINO ASINO ASINO

  7. Grillo sparlante ha detto:

    La rottura tra Gesidio e Manuele è totale e si incontrano solo perché rappresentano uno il Bim e l’altro il comune.
    E poi è talmente evidente che senza Gesidio in comune non c’è nessuno che sia disponibile a risolvere quei piccoli problemi.

    • la sardella ha detto:

      effettivamente questa è una cosa che dicono in tanti, ma non significa che questi stanno amministrando male, non conosco bene cesidio ma posso testimoniare che la sua sollecitudine a fronteggiare i problemi era conosciuta da tutti anche aldilà dei confini comunali, infatti non ho mai contemplato la sua non ricandidatura, sarebbe entrato sicuramente fra le mie simpatie

  8. Grillo sparlante ha detto:

    Lo sanno anche le mura che non gli hanno permesso di ricandidarsi ed era una condizione incontestabile per oermettere un’altra candidatura ad Ornano.
    Gesidionon ha digerito l’imposizione che ha accettato il sindaco e credo che adesso goda un po’ sulla inefficienza di questa amministrazione.

    • La voce di Colledara ha detto:

      Gesidio poteva tranquillamente candidarsi al posto di Diego Fiore che tanto si sapeva portava pochi voti. La realtà è che Gesidio è rosso dentro e l’altro vota Berlusconi quindi alla lunga non possono stare insieme.
      Anch’io credo che stia godendo vedendo cosa non fa adesso questa amministrazione a parte farsi i cazzi suoi invece di risolvere anche il più piccolo dei problemi.

  9. Grillo sparlante ha detto:

    Non prendiamoci in giro, su Gesidio c’era un vero e proprio veto da chi “rosso” non è di certo.

    • Ilmigrante ha detto:

      Secondo me state dicendo la stessa cosa in due modi diversi 🙂
      Poi sulle virgole ognuno la può pensare alla sua maniera, ma quel che conta è il discorso in generale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...