Autovelox Dicembre 2019

Colledara ASSENTE

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

8 risposte a Autovelox Dicembre 2019

  1. Cesarino ha detto:

    Ma il prosciuttificio non aveva tenuto i migliori perché a fine hanno chiude? Illuminatemi grandi filosofi Tiberian!!!

    • Ilmigrante ha detto:

      Migliori ?
      Non è che stai festeggiando un po’ troppo la Madonna e pure in anticipo 🙂
      Credo che anche le pietre abbiano ormai capito la ‘politica’ del prosciuttificio, chiudere ciclicamente per poter assumere/riassumere a condizioni sempre migliori almeno per loro, fregandosene allegramente di chi ci lavora.

    • La voce di Colledara ha detto:

      Ridateci Sacco sindaco e poi vedrete come si riprende il prosciuttificio con tutti a fare la fila dal dottore per entrare a lavorare li.

  2. ILBOVE ha detto:

    e mentre a Milano si trombava ….qualcuno a Colledara si sbronzava

    • La voce di Colledara ha detto:

      C’è chi tromba non solo a Milano e quasi mai a Colledara.
      C’è chi si sbronza solo a Colledara e mai a Milano.

      • ILBOVE ha detto:

        Colonna sonora delle serate meneghine:

        Miss, simme juti a fernì int’ ‘o cess,
        e mo’ ca rimango ‘i sulo,
        te mann ‘a fanculo.
        O mia cara miss, e puortece pure a iss,
        ca tanto è ‘nu curnutone
        e manco pe’ nu milione i nun t’ chiavass cchiù.

        Curnutone ca pe’ sta via mo’ te’ ne vai,
        nun chiagnere pe’ st’ammore
        a chella nun ce penzà,
        tu ca sì nu’ figlio ‘e bucchina senza core,
        ciò fai ‘mmano ‘e marenari.
        Cuppulone te voglio bene comm’ a cché,
        guardate stu’ pover omm, ‘na pereta che po’ ffà,
        pe’ ‘na femmena ca t’ leva ‘a libertà,
        pe’ nu vas ‘ncoppa ‘a ‘na zizza,
        pe’ stu cazz ca nun s’arrizza senza ‘e te.
        allisceme stu bebbé.

        Yes, ma i chiav’ ‘o stess
        e ‘i mica so’ fess, o yes

        Azz! E mo’ m’e cacat’ ‘o cazz!
        pecché m’ stai semp’ appriéss
        e ‘ncopp ‘a stu filobus tu mo’ ch’ ce sagli a ‘ffà?

        Curnutone ca p’ sta via mo’ t’ ne vai,
        nun chiagnere p’ st’ammore
        a chella nun ce penzà,
        tu ca sì nu’ figlio ‘e bucchina senza core,
        ciò fai ‘mman ‘e marenari.
        Cuppulone te voglio bene comm’ a cché
        guardate stu’ pover omm, ‘na pereta che po’ ffà,
        p’ ‘na femmena ca t’ leva ‘a libertà,
        p’ nu vas ‘ncoppa ‘a ‘na zizza,
        p’ stu cazz ca nun s’arrizza senza ‘e te.
        allisceme stu bebbé.

        Curnutone ca p’ sta via mo’ t’ ne vai,
        ‘e femmene so’ puttane
        e ‘a vita so’ tutt’ guai,
        sta’ canzone però t’ rice ‘a verità
        p’ nu vas ‘ncoppa ‘a ‘na zizza,
        p’ stu cazz ca nun s’arrizza senza ‘e te.
        allisceme stu bebbé.

        o yes, ma i chiav’ ‘o stess
        e i mica so’ fess, o yes
        o mia cara miss,
        yes, ma i chiav o stess, o yes
        e mica so’ fess o yes
        e mica so’ fess, so’ fess, so’ fess…
        (SQUALLOR)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...