Consiglio comunale del 20/09/2019

Vorrei iniziare facendo i migliori auguri al neo papà Stefano, assente giustificato dall’arrivo della piccola Emily.

Dopo per fortuna pochi minuti di consiglio, coll’immancabile ‘scontro’ fra la segretarie ed il consigliere di minoranza Di Bartolomeo, sull’articolo, paragrafo, comma del quale credo non importi a nessuno, sono riuscito a sapere la ‘verità’ sulla domanda per il bando di concorso “Sport e periferie 2018”.
L’amministrazione ha presentato la domanda in forma cartacea, senza ‘accorgersi’ che in seguito era stata richiesta una ‘conferma’, e mancando questa tutta la pratica non è stata ammessa al concorso. Dato che lo stesso concorso verrà ripresentato quest’anno, il sindaco ha pensato di mandare la stessa richiesta, sperando in un buon esito, visto il disguido precedente, ma soprattutto il fatto che il comune non ha presentato alcun ricorso, col rischio di bloccare tutti i finanziamenti concessi. Personalmente trovo questa una buona soluzione, sempre meglio che andare ad uno scontro frontale contro il ministero, con esiti fin troppo facilmente prevedibili.

Concludo dicendo che non troverete alcuna registrazione del consiglio, in quanto non ne è stata fatta alcuna, il che sinceramente un po’ m’infastidisce.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Consiglio comunale del 20/09/2019

  1. La voce di Colledara ha detto:

    Un consigliere della maggioranza ha detto che rompi più tu di Peppino.
    Non è che ti buoi candidare con Stefano fra 5 anni?

  2. Ilmigrante ha detto:

    Peppino secondo me non ha capito in 5 anni come si fa opposizione e secondo me non lo capirebbe neanche in 50, ma quello che m’ha dato da pensare è che in un chiaro momento di ‘debolezza’ del sindaco, quando se non altro gli poteva chiedere come mai avesse risposto in quel modo su FB, non ha colto la palla al balzo rimanendo muto.
    Fossi Stefano una volta ripreso dalla gioia d’esser diventato padre, mi farei delle domande, in primis se mi conviene continuare a fare il consigliere con questi due ‘soci’, e se invece sarebbe meglio dedicarmi ad altro, lasciando il mio posto a chi lo vuole.

    Tranquillo che non mi candido, se non altro perchè a Colledara nessuno voterebbe mai uno che fa una sola promessa, cercare di fare il bene di TUTTO il paese invece di quello dei singoli che gli promettono il voto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...