Dove c’eravamo lasciati ?

Il bilancio si sa è argomento delicato, dove contano le virgole figuriamoci i numeri.
Com’era facilmente prevedibile la minoranza ha dato sì battaglia, ma su numeri che in pochissimi capiscono, tralasciando il come il comune spende i nostri soldi, il tutto per finire nell’ennesima discussione senza fine fra il consigliere di minoranza Di Bartolomeo e la segretaria, alla quale solo l’intervento del sindaco ha posto fine.
Ora se il buongiorno si vede dal mattino, aspettiamo cinque anni di consigli di questo tipo, che a mio avviso sono ‘poco interessanti’ per il 99% dei colledaresi, e non per nulla oggi i presenti si contavano su una mano. Quindi per ‘rallegrare’ i consigli chiedo aiuto a tutti voi, chi ha delle domande SERIE da porre durante il question time le metta nei commenti, almeno vediamo di dare qualche risposta interessante invece delle solite frasi fatte.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

5 risposte a Dove c’eravamo lasciati ?

  1. La voce di Colledara ha detto:

    Che cosa voleva Peppino avere voce in capitolo ?

  2. Ilmigrante ha detto:

    Essendo un grosso ignorante in bilancio lascio perdere la parte tecnica, che credo sia comprensibile a pochi.
    Quello che invece è importante sono le accuse d’aver dato lavori a ditte riconducibili a consiglieri della ‘vecchia’ amministrazione, e di fare il bilancio con cifre false. Peccato che nel primo caso siano mancati nomi, e nel secondo non ci sia stata risposta da parte del vicesindaco.

  3. La voce di Colledara ha detto:

    AHAHAHAHAHAHAHAHAH
    Il bue che dice cornuto all’asino!
    Certo quando c’era lui il bilancio era a regola e i lavori non li faceva sempre la stesso cognato del geometra del comune!

  4. Ilmigrante ha detto:

    Credo che le accuse di Peppino erano rivolte a come è stata gestita l’emergenza neve del gennaio 2016, quando in molti parlarono di appalti pagati troppo e dati a persone fin troppo vicine a consiglieri e loro parenti.
    Quello che mi sembra strano è che se ci sono delle reali prove, nessuno sia poi andato a fare delle denunce, ovviamente non anonime, visto il ‘cordiale’ rapporto che c’è da sempre fra rinnovabili e disuniti.

    • Ernesto ha detto:

      Per me ha fatto una sparata e non ha nulla come prova altrimenti quale migliore occasione per accusare qualcuno.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...