E Davide sconfisse Golia

A metà febbraio stanco di sentire “Le ripareremo la linea nei prossimi tre giorni” ho chiesto la disdetta a Tim, sapendo che avrei dovuto la ‘penale’ grazie a Bersani e alla sua semplificazione.
Peccato che invece di 30-40€ mi sia arrivata una fattura di 150€ dentro la quale Tim aveva messo un po’ di tutto, compresi servizi mai usufruiti o ‘attivati’ durante l’emergenza neve. Dopo le solite telefonate al 187 a metà maggio ho deciso di chiedere i danni a Tim per disservizio contattando l’associazione “Dialoga” già usata per la denuncia a Enel distribuzione.
Finalmente ieri c’è stato il procedimento presso il Co.Re.Com Abruzzo e con mia grande soddisfazione Telecom, come responsabile delle linee telefoniche, ha perso pur cercando di salvare la faccia.
Infatti pur non ammettendo alcuna colpa e per “mero spirito conciliativo” non solo a rinunciato ad ogni credito nei miei confronti, ma ha provveduto ad un rimborso di 110€, la riparazione della linea e l’installazione di un nuovo impianto, il tutto senza alcuna spesa da parte mia.
Voglio quindi ringraziare l’associazione “Dialoga”, con particolare riguardo a Virginia Di Matteo che ha seguito il mio procedimento.
Tutto questo per dire che non è vero che non si può vincere come piccoli utenti contro le grandi aziende, basta un ‘aiutino’.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

37 risposte a E Davide sconfisse Golia

  1. VIVA COLLEDARA ha detto:

    Sono contento ! Qualche volta il bene trionfa sul male, il giusto sullo sbagliato e Davide contro Golia. Sinceramente non ho mai sentito parlare di questa associazione, come l’hai conosciuta ?

  2. Maniquen ha detto:

    Dov’è scritto che è stato licenziato un operaio del comune?
    Che caspita ti prendi?

  3. Maniquen ha detto:

    È noto a tutti che il migrante avesse un debole per Gesidio, ma che mentisse così spudoratamente proprio non ci posso credere.
    L’associazione Dialoga è stata presentata dai ragazzi di Riscossa e non dal vice sindaco.

    • Ilmigrante ha detto:

      A me è stata presentata da Gesidio.
      Chi l’abbia presentata a lui è per me ininfluente.

    • Ilmigrante ha detto:

      Senza dimenticare che durante il primo incontro fu proprio il ‘portavoce’ di Dialoga a ringraziare Gesidio per l’appoggio logistico, quindi la tua polemica è degna del tuo non intelletto.

  4. Maniquen ha detto:

    Infatti il ringraziamento fu per la logistica, o meglio per la concessione del locale, ma a a Colledara l’associazione è venuta per i ragazzi riscossori.

  5. VIVA COLLEDARA ha detto:

    Gesidio chi ? Il prossimo sindaco di Colledara?

    • pierino ha detto:

      Il prossimo sindaco di Colledara sara’ Sacco a pieni voti!!

      • Il Burundiano ha detto:

        No no no no no. Sacco deve fare il medico e non il politico. Poi siete voi pazienti a farvi dare le supposte anche quando non servono…. perché la sua mente deve essere concentrata nella sua professione e non nell’ambito politico…. Io alle prossime elezioni voterei volentieri Peppino, il capo Porchettino, la moglie del bevivino, il famoso uomo di cronaca, il favolista e sciaqquarillo. Se poi vendetta fara’ un’altra lista promettente di cose serie, voterò quast’ultimo.

  6. Orzowei ha detto:

    Vorrei come prossimo Sindaco di Colledara un tipo alla Trump: capello sconvolto, moglie più giovane e bona, pronto a sganciare verso Tossicia missili nucleari !!!!

    P.S. dove sono finiti tutti gli scrivani fiorentini che prima animavamo questa bellissima piazza virtuale?

  7. Ilmigrante ha detto:

    “Se poi vendetta fara’ un’altra lista promettente di cose serie, voterò quast’ultimo.”
    Lascia perdere che a Colledara servono promesse che poi si sa non si potranno mantenere.
    Infatti MAI NESSUNO ha mai scritto come intendeva portare avanti il proprio programma elettorale.
    Tanto per fare un esempio ‘di tasca’ ma tu hai mai letto una cifra riguardante la vendita del differenziato ? Eppure la spazzatura si divide sia per ridurre i costi della discarica dell’indifferenziato, ma anche per avere delle entrate dal riciclo di ciò che si separa.
    Ora è chiaro che uno scolasticamente scarso come me, sarebbe andato a copiare un bando da far diventare programma dal sito dei comuni virtuosi, tanto per non sbagliare.
    Ma poi chi lo vota uno che ti spiega perchè pagherai meno di tassa sulla spazzatura invece di farti qualche bella promessa ?
    Oppure che ne dici di pagare 5 euro al mese in più di ‘telefono’ per 4-5 anni per poi pagare 30 euro all’anno per sempre ? Anche in questo caso basta copiare chi l’ha fatto come in Valtellina.
    Però vuoi mettere la promessa del favore ?
    Ma soprattutto chi lo vota uno che dice che Ornano e Villa Petto ‘non esistono’ perchè c’è un unico comune ?
    E se poi arriva chi promette più pilu per tutti ……
    Altro che risultati bulgari…101% dei voti !

  8. W l'onestà ha detto:

    La cosa che tengo più a cuore e mi dispiace, è vedere quei poveri figli di vecchi amministratori e famigliari che hanno approfittato del loro potere per fini propri. Credo che oramai Peppino si sia fatta la sua idea, ossia da trombato politico e che oltre ai porchettari e cooperative fittizie si trovi altre clienti per poter campare onestamente e fare il suo lavoro da commercialista di banane ciquita……. Sacco è l’unica alternativa.

    • VIVA COLLEDARA ha detto:

      Sarebbe una sconfitta per tutti noi avere di nuovo un Sindaco trombato della politica e uno che avuto consenso politico solo perché è stato medico si base, uno che ha retto il suo consenso promettendo posti di lavoro e non ha mai avuto una programmazione politico/amministrativo di Colledara, uno che stava vicino a Salini quando doveva far assumere il fratello Claudio alla vecchia SARA come casellante, uno che tradisce un compagno di partito solo perché non gli fanno fare il presidente del ruzzo. Potrei raccontare tante cose su quest’uomo ma non è il luogo tantomeno il momento giusto per farlo, anche perché penso che i suoi limiti li conosce bene e comportarsi di conseguenza. Però io sono sicuro che i colledaresi sappiano fare bene le loro scelte, oggi non hanno più l’anello al naso.

    • Ilmigrante ha detto:

      Non voglio fare l’avvocato di Mauro, ma ti stai dimenticando ‘qualcosina’ chiamata “Zona industriale” e con quella i posti di lavoro che sono nati. E quelli finchè hanno retto le aziende, erano posti di lavoro VERI non cooperative del cazzo con ‘soci’ precari.
      Secondo me sei incazzato con lui perchè quel posto di casellante lo volevi tu 🙂 senza dimenticare che ogni volta che parlo di di ‘parenti sistemati’,qualcuno risponde “Ma è il fratello…” o frasi simili.
      Non lo vedo candidabile perchè è i suoi vecchi ‘compagni d’armi’ sono belli che andati, politicamente parlando’ a parte l’inossidabile Morticia che credo sia la sorella di Duncan McCloud, quindi immortale 😀
      Tornando a monte che cazzo ve ne fate di un candidato ‘pulito’ quanto poi votate quello delle promesse ?

      • VIVA COLLEDARA ha detto:

        In quel periodo sono arrivate molte fabbriche sul territorio ma non guidate da una volontà delle singole amministrazioni, posso ricordarti la Golden Lady di Basciano o la Lazzaroni di Isola e infine il boom della zona Industriale di Montorio, ma questi discorsi non li puoi capire perché in quegl’anni tu non sapevi neanche dove fosse posizionata Colledara sulla cartina geografica e non puoi sapere neanche che gli amministratori dell’epoca si sono sistemati tutti e hanno sistemato anche i famigliari . Poi mi ricordo benissimo che l’allora Sindaco Sacco inserì anche il tuo nome nella lista che consegno’ al direttore dell’epoca per le assunzioni da fare ( non provare a negarlo, io quella lista l’ho vista ) , aggiungo un’altro motivo per cui la nostra zona Industriale è stata interessata da plessi industriali; il basso costo del terreno !!! Cosi basso che all’epoca dei fatti fu oggetto di denuncia da parte della minoranza consigliare, 2.000 lire al mq. . Visto quante cose hai imparato oggi ruffiano ?

  9. Ilmigrante ha detto:

    Purtroppo contro la stupidità è l’ignoranza c’è ben poco da fare.
    TUTTE le cosiddette ‘zone industriali’ nascono per volontà politica, e chi lo nega è semplicemente un idiota. Tanto che per provare ad entrare alla Golden Lady feci il ‘colloquio’ al municipio prima e solo dopo in fabbrica.
    Ti consiglierei anche di cercare di fare mente locale a livello cronologico,perchè quando sono arrivato la Golden Lady c’era e ben avviata, mentre la Lazzaroni proprio non esisteva neanche sulla carta, in compenso a Montorio assumevano quasi chiunque passasse, me compreso.
    Non ho mai negato che sono entrato al prosciuttificio per l’intervento di Mauro, ma del resto per chi non è stato così ? Lo stesso vale per la Saint Gobain e in generale per tutte le fabbriche della zona, dove s’è entrato non certo facendo semplicemente domanda, ma per ‘interessamento’ del politico locale.
    Poi che tu hai visto la ‘lista’ è talmente una cazzata che non vale neanche la pena commentarla, che però ti qualifica perfettamente come sparacazzate ad honorem.
    Quindi caro spargitore di verità ad cazzum vedi quante cose hai imparato oggi, sempre che tu ne sia in grado di capire qualcosa.
    Se infine vuoi far valere le tue ragioni di ‘persona personalmente’ visto che sai così tanto di me sai anche dove trovarmi, ma ho seri dubbi che tu ti faccia vedere.

  10. Maniquen ha detto:

    Una piccola fiammata ha riacceso il dibattito sul forum e si vede con chiarezza che in positivo o negativo il carburante, o meglio l’argomento propulsore è l’ex sindaco che ha perso nel 2014.
    Evidentemente si ha ancora paura del suo ritorno in campo, anche se penso che abbia debosto le armi da un po’ di tempo.

  11. Orzowei ha detto:

    A me sinceramente piacerebbe parlare anche di altro……qualche spunto per rendere Colledara più vivibile e più civile. Non sono sorpreso del fatto che molti hanno smesso di scrivere in questa piazza virtuale……molti avevano bisogno di alleggerirsi chissà da quali pesanti frustrazioni, quindi adesso, più leggeri, non producono più perle di saggezza.
    Detto ciò qualche argomento lo si deve pur cavare dal buco: a me adesso viene in mente solo che a Colledara non abbiamo un centro multimediale e/o di aggregazione dove i nostri giovani possono incontrarsi (potrebbero gestirlo i ragazzi Riscossori).
    Spremerò le meningi sperando di non dover andare poi al bagno !

    • il cratere inesistente ha detto:

      Sono contento che la nuova ministra della protezione civile abbia levato la moratoria dell ex ministro Vasco errani ora tutti i paesi del crattere da dicembre devono tornare a pagare le tasse sospese ……..Dio c ‘e”!!!!!la Colledara che vogliamo ahahahahah godooooooo!!!!!e inoltre le imprese del cratere non usurperanno soldi pubblici ma avranno finanziamenti agevolati dalle banche e ridarli a rate …..ahahahah (prosciuttificio)

  12. Ilmigrante ha detto:

    E’ da prima che diventassi ‘giovane’ che sento parlare di questi ‘spazi d’aggregazione’, senza però mai capire di che si tratta.
    Un paio di stanze per farsi due canne in pace o andarci a scopare ?
    Ma cosa si fa in un centro multimediale, si vedono i film scaricati da internet ?
    O vogliamo ‘tornare’ ai centri sociali autogestiti, roba più vecchia di me, giusto per andare nel vintage ?
    In paese ci sono più associazioni che abitanti e tu mi parli di “un centro multimediale e/o di aggregazione dove i nostri giovani possono incontrarsi”, ma allora tanto valeva fare l’oratorio al prete.

    X Maniquen
    In questa pagina s’è parlato quasi esclusivamente di Gesidio e Mauro, quindi il tuo vedere Peppino ovunque è da TSO.

    • Orzowei ha detto:

      Mi dispiace ma Colledara dal mio punto di vista è migliorabile in molti suoi aspetti: ho tirato fuori la questione dei ragazzi perché io il pomeriggio li vedo bighellonare tra la piazza,il bar, vagando senza meta: qualcosa si può fare.
      Le tante associazioni che ci sono, per me, non devono solo essere finalizzate a fare la festa a carnevale e san martino : oratorio o centro sociale purché ci siano persone con cui confrontarsi.
      Una (sola) canna me la rifarei volentieri !!

      • Ilmigrante ha detto:

        Colledara è ovviamente migliorabile, ma la storia che i giovani stanno in piazza o al bar è più vecchia di me.
        Le associazioni fanno tutto tranne che associare anche quelle che hanno una sede e qualche iscritto in più, ma in fondo basta non dargli un centesimo di contributo e vedi che o cambiano o muoiono. Infatti passaritti e riscossi si sono già uniti per San Martino, e spero che questo sia solo un primo passo e un esempio per gli altri.

  13. Maniquen ha detto:

    Che bella la delibera di concessione contributi alle associazioni

    • Ilmigrante ha detto:

      I maestri della porchetta € 2.000
      Circolo anziani e non € 1.000
      Ass. Vigili del fuoco in congedo – Valli teramane € 950
      Ass. Radici abruzzesi € 700
      Ass. Isola avventura € 600
      Pro-loco Villa Petto € 500
      Circolo Ornano Grande € 500
      Totale € 6.250
      Se non ricordo male il contributo ai porchettari è stato dato per la mostra sulla loro attività, e non per lo svolgimento della sagra.
      Detto ciò come si sa sono contrario a prescindere ad ogni contributo dato alle associazioni e quindi anche a questi.

  14. Maniquen ha detto:

    Scusa quale mostra? Nella delibera non c’è scritto.
    Questo conferma che sei l’addetto stampa di questa amministrazione.

    • Ilmigrante ha detto:

      Va bene che sei un coglione,ma non te ne vantare.
      Nella delibera non si specifica MAI la motivazione del contributo, peccato tu sia davvero troppo coglione per saperlo.
      Che poi io avrei dato ZERO EURO è un discorso noto a tutti tranne che ai coglioni del tuo calibro.
      Fra l’altro quando c’è stata la sagra io ero a mille kilometri di distanza quindi :
      1) non ho mangiato a sbafo
      2) riporto fatti detti da altri

  15. Maniquen ha detto:

    Poi scusa qualche tabellone con alcune foto costa 2.000 euro, ma va a raccontarlo a ……..,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...