La FALSA emergenza neve

premesso che :
1) questa nevicata era ampiamente prevista sia per durata che per centimetri di neve,quindi nessuno può dire che è stata una sorpresa.
2) sono anni che sento di ‘eventi record’,il che forse vuol dire che dobbiamo abituarci a fenomeni meteorologici ‘da record’.
3) solo qualche giorno prima della nevicata il comune aveva deciso di REGALARE 3000 € alla pro-loco di Villa Petto,perchè “le tradizioni popolari legate al Natale e all’Epifania sono forme di cultura popolare a carattere demo-etno antropologico che contraddistinguono il nostro territorio,che non devono andare perdute,ma al contrario sostenute perché possano essere tramandate”
credo sia ora di finirla con le BUFFONATE perchè almeno io ne ho le palle piene.
Sono ANNI che TUTTE le amministrazioni SPUTTANANO soldi in sagre e manifestazioni invece di pensare al vero bene comune.
Tanto per fare due conti coi soldi regalati per la sagra del puttanone e quella della porchetta si comprava tranquillamente un VERO MEZZO SPAZZANEVE,che serve a tutti e non solo a chi deve farsi pubblicità.
L’unica reale differenza differenza rispetto al passato è che questi i soldi li danno a tutti,pur avendo più volte dichiarato in campagna elettorale di voler cambiare registro,e che le associazioni avrebbero dovuto camminare con le proprie gambe.
TUTTE PALLE !

P.s. un plaudo a Simone Tulli che non c’ha messo per giorni solo la faccia,ma anche una presenza costante sul territorio.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

12 risposte a La FALSA emergenza neve

  1. porchetta da alfonso ha detto:

    Non sono d’accordo:
    Questa è stata una nevicata da record , annunciata si ma non in queste dimensioni;
    Nessun comune è stato capace di gestire tale emergenza , basti guardare i comuni limitrofi dotati di mezzi spazzaneve come isola del Gran Sasso;
    la presenza dell’esercito certifica l’eccezionalita’ dell’evento;
    Nessun altra amministrazione avrebbe potuto fare meglio , qusti ragazzi hanno fatto quello che potevano fare , l’emblema di questa catastrofe è il mezzo dell’Anas fermo in mezzo alla strada senza carburante, visto con i miei occhi;
    Quello che è successo questi giorni certifica che l’Italia è un paese fallito in default da diversi anni;
    Aspetto con ansia le prossime lezioni politiche e regionali che negano i vari gatti ecc… ecc.
    Nessun altra amministrazione e nessun altro operatore avrebbe potuto garantire un risultato diverso;
    Un plauso oltre a Tulli anche a coloro che si sono adoperati per il bene comune e sono stati in tanti, costretti a gestire contemporaneamente neve,assenza di energia elettrica e paura terremoto;

    • Ilmigrante ha detto:

      “Questa è stata una nevicata da record , annunciata si ma non in queste dimensioni”
      CAZZATA !
      Bastava fare due conti con le previsioni di Accuweather per capire che ne sarebbe scesa ‘a metri’. Se poi ti basi sulle previsioni fatte dalle meteorine sono cazzi tuoi,ma non diciamo che non erano previste queste precipitazioni nevose perchè NON E’ VERO.

      E’ invece vero che oggi è difficile fare qualcosa soprattutto perchè si continua a spendere a cazzo,elargendo contributi a chiunque ne faccia richiesta.
      Qualcuno spieghi a questa banda di scappati di casa che le vacche grasse sono finite da un pezzo.

  2. Fotografo ufficiale ha detto:

    A CRUCCO PERCHÉ NON TORNI SOPRA AL TRATTORE A FARTI UN BEL SELFI???

  3. Conductor ha detto:

    Il paragone con Isola non regge proprio.
    A San Pietro c’erano tre metri di neve e li veramente la gestione è stata difficile.
    La nevicata è stata eccezionale ma se non avessero perso tempo con i piccoli bobcat e avessero usato subito i trattori le strade non si sarebbero chiuse e bloccate.
    Troppe passerelle all’inizio e poi scomparsi un po tutti.
    La prossima nevicata bisogna che venga nominato a capo delle operazioni il consigliere ubriacone, che ne ha combinato di tutti i colori.
    Il plauso va a tutti quelli che non hanno rotto le palle e che hanno risolto i loro problemi e quelli di qualcun’altro.
    Solo una invettiva a chi ha postato qualche tempo fa con il nick giuliani :TI CASCASSERO I COGLIONI SE LI HAI.

  4. Rosso incazzato ha detto:

    Ma che cazzo dite, mi sembrate dei grossi leccaculo.
    È andata bene? Dove abitate? Stavate al mare e al calduccio?
    A Ornano un autentico schifo, e sentir dire che arrivava l’esercito mi fa proprio incazzare, sapendo che è la solita bugia.
    Fanculo

  5. Pingback: Il Piano Antineve del Comune di Colledara | Il forum di Colledara

  6. Orzowei ha detto:

    Strumentalizzare il disagio e la sofferenza dei Colledaresi a fini propagandistici proprio non mi appartiene: ho visto tante e troppe facce spente e sconsolate che proprio non gioisco del fatto che si poteva fare meglio e di più: è compito di tutto il Consiglio Comunale analizzare cosa non è andato per il verso giusto e poi dei Cittadini di Colledara giudicare se questa Amministrazione merita la riconferma oppure no.
    Mi permetto infine di evidenziare che quel piano antineve lo si può scaricare tranquillamente da Internet (cambiare il nome del Comune ed il gioco è fatto).

    • Ilmigrante ha detto:

      Io non discuto quello che s’è fatto,ma quello che si doveva fare prima.
      Che una volta nella merda l’attuale amministrazione abbia fatto il possibile,e forse anche qualcosa in più,lo do per scontato.
      Però non è possibile che non si possa accedere ‘civilmente’ dai medici del paese o in comune,che ci spali lo faccia ‘ad cazzum’ chiudendo la gente dentro le case,col risultato che le strade sono si pulite,ma nessuno ci può arrivare,giusto per fare l’esempio più eclatante.

    • Ilmigrante ha detto:

      Ovviamente un plauso va anche a tutti coloro che si sono fatti il mazzo,partendo dagli ‘omini Enel’ che si sono presi anche delle bestemmie,senza dire nulla capendo che non erano dirette a loro.

  7. il gigante sveglio ha detto:

    Io odio l amministrazione attuale….pero se data da fare…l ammetto

    • Giuliani ha detto:

      Come avevo previsto di scoticare le live…….chi le aveva potate si è quasi salvato chi non se fa dare en culoosss….prevista altra scossa…..quando, comunicheremo a breve….

    • Il migrante sconnesso ha detto:

      S’è data MOLTO da fare anche nel pulire vie e spazi PRIVATI usando mezzi PUBBLICI,ma si sa che siamo in PIENA emergenza. Infatti molti telefoni non funzionano ancora e quelli del 187 sparano la solita cazzata delle 48 ore per sistemare tutto.
      Uno poi particolarmente imbecille m’ha detto che se volevo lo sconto per il periodo in cui non funziona la linea,dovevo avvisarli nel momento in cui s’è interrotto il telefono,e poco importa se non funzionavano neanche i cellulari perchè potevo mandare un fax.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...