Per me ci sarà da ridere

Leggendo attentamente la delibera n°46 vien da pensare che non tutti sanno fare i conti, nonostante il vicesindaco sia un ragioniere.
Infatti la giunta composta dai tre saggi ha stabilito che per il 2019 il comune chiude in rosso con poco più di 330.000 o di disavanzo, e che di conseguenza le modalità di recupero di questi soldi, saranno stabilite nel prossimo consiglio, che si terrà entro il 13 agosto come stabilito dalla legge.
Ora io non sono un ragioniere, ma uno che lo fa di mestiere mi ha fatto notare che secondo lui, i precedenti bilanci erano ‘gonfiati’ dai crediti non eseguiti, ed altre forme di entrate messe li solo per far quadrare il bilancio, ma che dopo qualche anno è impossibile proseguire su quella strada senza finire con le manette ai polsi. Fra l’altro ‘si va dicendo’ che la Corte dei Conti abbia chiesto tutta la documentazione di bilanci della precedente amministrazione, proprio per vederci chiaro, ma questa è solo una voce di corridoio.

Ovviamene qualcuno potrebbe pensare che questo debito esistesse già da anni, e che quindi sia stato ‘ereditato’ sei anni fa dalla prima amministrazione rinnovabile, ma in questo caso perchè nessuno ha detto nulla ? Non era forse una buona occasione per dimostrare che ci c’era prima aveva truccato i conti pur di rimanere a galla ? Non penso che il sindaco possa neanche dire “Io non lo sapevo”, perchè farebbe la figura del perfetto cretino che forse lo salverebbe da qualsiasi guaio giudiziario, ma allo stesso tempo dovrebbe dimettersi seduta stante per manifesta incapacità.

Inoltre viene da chiedersi dove il comune troverà i 330.000 € per coprire il buco di bilancio, perchè è ovvio che a questo punto debba trovare quel denaro per non chiudere bottega. La soluzione più facile potrebbe essere il mettere a bilancio i risparmi causati purtroppo dal Covid-19, o i mutui non pagati in quanto comune del cratere, ma è altrettanto palese che sarebbe una soluzione a dir poco azzardata sotto molti punti di vista.

A questo punto posso solo sperare che Peppino non faccia un intervento alla sua maniera, cioè di quelli dove si capiscono solo lui e forse Tobia, ma di quelli da opposizione dura e pura che inchiodi la maggioranza ai suoi errori, sempre se il mio amico ha ragione e che quindi questo disavanzo non sia nato ieri ma ben prima.
Infine spero anche di poter assistere a questo consiglio in prima persona, anche se credo di non esser troppo gradito da Mr. Credibilità, e non credo ci voglia un genio per capire di chi sto parlando.

Pubblicato in Senza categoria | 3 commenti

La differenza che non c’è

neanche nelle piccole cose.
Chi si ricorda la sagra del puttanone ?
Io l’aspettavo quasi con ansia, perchè poco prima dell’apertura veniva pulita la strada che porta a Castiglione, e che passa davanti casa mia.
Strada che è stata ripulita giusto la settimana scorsa, e guardacaso domenica c’è stata la giornata di pulizia a Castiglione, che certamente è un evento ben più utile della secchia sagra del puttanone, la cui ultime edizione è di più di dieci anni fa. Volendo fare il pignolo la pulizia è stata a dir poco ‘approssimativa’, ma non certo per colpa di chi l’ha fatta a livello materiale, perchè se ti danno una pala per la neve puoi far ben poco di realmente buono.
Qualcuno mi chiederà se non sono felice che abbiano tolto mezzo metro di erbacce e via dicendo davanti casa mia, e la risposta è ovviamente sì ma …
Ma io non credo alle coincidenze, e siccome sono certo che i riscossi siano anche un bel bacino di voti per i rinnovabili, ecco che mi viene da pensar male ma soprattutto mi chiedo a quando una nuova pulizia se non apre il campeggio a Castiglione, sperando che ciò avvenga a breve.

Pubblicato in Senza categoria | 16 commenti

Autovelox Luglio 2020

Immagine | Pubblicato il di | Lascia un commento

Non so se mettermi a ridere o a piangere

Per chi vuole farsi del male al delibera è la n° 48 di oggi 30/06/2020.
Sintetizzando Maria Pia rimarrà a titolo gratuito sino a fine anno per via della sua esperienza e competenze all’ufficio anagrafe, e che abbia queste due doti è fuori discussione.
Questo perchè rinnovare vuol dire tenere una pensionata gratis invece di far lavorare un giovane, ma del resto con questi uno non sa più cosa aspettarsi, e fra l’altro assumere qualcuno, magari tramite un concorso ad ‘hoc’ come se ne sono già visti, permetterebbe ai rinnovabili di pagare un’altra cambiale elettorale, ma si vede che sono già a posto così.
C’è però una domanda che mi viene spontanea, e cioè che cosa vai in pensione a fare per poi continuare ad andare a lavorare.

Pubblicato in Senza categoria | 3 commenti

Nuovo bando di concorso e chissà chi vincerà

E’ stato indetto un bando di concorso pubblico per titoli ed esami per l’assunzione a tempo indeterminato, con orario full-time, per un profilo di “Istruttore contabile” – area economico-finanziaria.
Ovviamente ogni informazione è reperibile sul sito del comune.
Devo ammettere che non sono mai stato un grande scommettitore, del resto il mio limite massimo al gioco è una puntata settimanale di pochi euro sulle partite di serie A con alterne fortune, ma non so perchè sono più che certo che quando verrà decretato il vincitore, ci sarà qualcuno in grado di ‘avvicinarlo’ a quella che ormai viene chiamata “Area Gatti”.
Spero solo di non dover scrivere un’altra volta di mirabolanti prove orali, che hanno permesso al novello Cicerone di rimontare dal fondo della classifica alle posizioni vincenti.

Pubblicato in Senza categoria | 24 commenti